venerdì, 6 Dicembre 2019

Tag: e.cig

Sigaretta elettronica, il 57% dei medici italiani è favorevole per la...

dirlo è un sondaggio realizzato su 400 medici, presentato al congresso della Società italiana di medicina generale (Simg). Ma c'è chi critica l'insistenza sui sistemi chiusi con ricarica, che suona quasi come uno spot alla Iqos della Philip Morris

Manovra, è guerra alle e-cig: la stretta costerà 30 volte di...

Nella bozza della legge di stabilità alla voce entrate sono segnati 160 milioni derivanti da imposte su liquidi, bruciatori, trinciato e sigaretti e oltre 45 dalle sigarette. Basta un calcolo approssimativo ma indicativo per rendere l'idea: ogni fumatore spenderà in media 4 euro in più l'anno mentre allo svapatore, la decisione del governo costerà oltre 120 euro

Il Lazio annuncia stretta sullo svapo, ma (quasi tutti) i divieti...

Nello specifico, la Regione ha diramato una circolare con il divieto di svapo in ospedali, strutture sanitarie, studi medici, e nelle aree circostanti, nei parcheggi e nei parchi vicini agli ospedali, proprio come già avviene per le sigarette tradizionali

Liquidi per e-cig, in Francia etichette irregolari nel 45% dei casi

Un'indagine della direzione generale Concorrenza, affari dei consumatori e controllo delle frodi (Dgccrf) francese mostra che l'etichettatura e l'imballaggio dei liquidi per le sigarette elettroniche sono troppo spesso non conformi alle normative.

Sigaretta elettronica, negli Usa 144mila firme contro i divieti

La petizione chiede al presidente degli Stati Uniti Donald Trump di fermare i divieti contro le sigarette elettroniche che i governatori di alcuni Stati stanno promuovendo. Intanto in Svizzera si ipotizza primo caso europeo di ricovero legato allo svapo

E-cig e sicurezza: ecco le falle europee su liquidi, aromi e...

Mentre negli Usa il triste contatore di decessi dopo lo svapo per complicazioni polmonari è arrivato a sette, l'Europa deve affrontare la bufera sul settore con una falla legislativa pesante, che ha quasi dell'incredibile: nonostante le ripetute rassicurazioni su un sistema più efficace, il vecchio continente non dispone ad oggi di una lista di sostanze vietate per produrre liquidi e aromi per sigarette elettroniche da usare senza nicotina. E non solo...

Trump: “Vieteremo le e-cig aromatizzate”, ma le autorità Ue alzano gli...

La presa di posizione netta del vertice degli Stati Uniti dopo lo scoppio di ricoveri legati a una sostanza sospetta utilizzata in alcuni liquidi, scatena diverse reazioni anche in Europa. Dalla Gran Bretagna, che ha scommesso più di tutto sulle e-cig, le accuse più pesanti: "Una delle pagine più buie del sistema sanitario americano". Ecco come funzionano i controlli in Europa

E-cig, sotto accusa additivo illegale: “Può causare malattie polmonari”

Secondo gli accertamenti della Fda, l'Autorità di controllo sanitario, la presenza di acetato di vitamina E, un olio trovato all’interno dei liquidi alla marijuana "svapati" con la sigaretta elettronica, può essere associato al boom di malattie polmonari

Pfizer finanziava campagne contro la sigaretta elettronica

il settimanale tedesco Der Spiegel pubblica uno scoop che rafforza i sospetti di chi parla di guerra contro la sigarette elettroniche. In particolare, la Pfizer è produttrice di prodotti per smettere di fumare, come le gomme da masticare, i medicinali e i cerotti, con un giro di affari di oltre 2 miliardi di dollari.

È davvero morto il primo uomo a causa delle e-cig? I...

Possiamo parlare veramente di un decesso causato dallo svapo in sé negli Usa? Per dare una risposta che parta dai fatti, ci atterremo solo ai documenti ufficiali sul caso, che ci portano a dubitare della versione semplicistica circolata in questi giorni

Il rapporto Oms: “Le e-cig sono dannose” (ma non fa il...

L'organizzazione mondiale della sanità fa riferimento esclusivamente ai prodotti alla nicotina. Nell'invitare a non favorire il consumo tra i giovani mette in dubbio la funzione di dissuasione del tabagismo sostenuta dall'Agenzia inglese, secondo cui il danno correlato è il 95% inferiore a quello delle normali sigarette

Sigarette elettroniche, la Commissione europea: “Inutile discuterne, sono comunque veleno”

Arūnas Vinčiūnas, capo del gabinetto del commissario europeo per la Salute Vytenis Andriukaitis, ha dichiarato: "Ci sono rapporti scientifici che affermano che le sigarette elettroniche sono meno dannose delle sigarette. Ma è ancora tabacco" (facendo confusione tra iQos ed e-Cig). Eppure nella comunità scientifica in tanti pensano siano uno strumento utile per ridurre il danno