venerdì, 10 Luglio 2020

Tag: Animal Equality

Asia e non solo, anche New York ha i suoi “wet...

Animal Equality rilancia la sua petizione alle Nazioni Uniti che in Italia ha raccolto oltre 200mila firme mentre a New York l'Assemblea di Stato sta cercando di modificare la legge in senso restrittivo

Gli animalisti alla Rai: non fatevi influenzare dall’industria della carne

Animal Equality Italia, CIWF Italia, ENPA, Essere Animali, Greenpeace Italia, Humane Society International Italia, LAV e Legambiente hanno inviato una lettera al presidente del Consiglio di Amministrazione Rai Marcello Foa dopo che l'industria della zootecnia aveva chiesto proprio alla tv pubblica di sospendere il programma di Sabrina Giannini rea di aver diffuso notizie false relativamente agli allevamenti intensivi

Animal Equality lancia la petizione: chiudiamo per sempre i wet market

Finiti sotto accusa come luogo dove è avvenuta la trasmissione animale-uomo del nuovo CoronaVirus, i wet market prendono il loro nome in parte dal sangue e dall'acqua che bagnano i pavimenti delle bancarelle con i resti di animali brutalmente uccisi sul posto per i clienti che considerano quella carne “fresca”. L'organizzazione chiede alle Nazioni Uniti di abolirli una volta per tutte: "Non hanno posto nella nostra società"

Uccisione e maltrattamenti di animali, Amadori patteggia in Tribunale

L'esposto-denuncia era stato presentato nel 2016 da Enpa (con la collaborazione di Animal Equality) a seguito delle immagini diffuse dalla trasmissione Report che riprendevano le condizioni cui erano costretti i suini

Animal Equality: “Subway migliori la qualità di vita dei polli della...

Selezionati geneticamente per crescere molto velocemente, in modo da soddisfare la crescente richiesta di carne bianca, i polli raggiungono il peso di macellazione a soli 42 giorni di vita. Questa crescita rapidissima compromette seriamente la loro salute, provocando deformazioni e numerose patologie. L'associazione animalista chiede alla catena un cambio di passo etico

Maltrattamenti e condizioni sanitarie degradate, la video inchiesta negli allevamenti di...

“Una bufala tutta italiana” è la  nuova inchiesta che Animal Equality ha condotto negli allevamenti di bufala di Campania  nel Nord Italia: dalle immagini emergono, tra le altre cose, le brutalità a cui sono costretti i bufalini maschi, considerati uno scarto da parte di questa industria, che - per questo motivo - li sopprime spesso in maniera illegale, abbandonandoli a morire di fame e di sete dopo averli strappati alla madre

Animal Equality: Best Western non deve più utilizzare le uova da...

L'associazione ha deciso di unirsi alla campagna internazionale lanciata da Open Wing Alliance per convincere la catena di alberghi a seguire l'esempio delle sue concorrenti e a dichiarare pubblicamente il proprio impegno per il benessere animale

Fatti senza cuore, una petizione per chiedere a Bauli di non...

Animal Equality ha lanciato una petizione, firmata già da oltre 13 mila persone, per chiedere all'azienda dolciaria un impegno pubblico a dichiarare pubblicamente la provenienza delle uova che utilizza nei suoi prodotti

Maina e Ferrero non utilizzeranno più uova da galline in gabbia

La svolta grazie all'impegno dell'associazione Animal Equality in Italia e in Messico che ha collaborato costantemente, portando le due aziende ad annunciare di non rifornirsi più di ovoprodotti da galline in gabbia

Conad ed Eurospin dicono addio alle uova da galline in gabbia

La catena discount già da qualche mese non ha più in assortimento queste uova mentre per Conad, che le ha già messe al bando dai prodotti al marchio, il passaggio completo sarà a luglio 2019

Prosciutto e crudeltà, il nuovo video choc di Animal Equality

Nelle immagini si vedono chiaramente gli operatori maneggiare i cuccioli, le scrofe e i maiali adulti con grande violenza: come fossero oggetti, i cuccioli vengono presi per le zampe e lanciati con forza, mentre scrofe e maiali adulti vengono insultati, colpiti con bastoni su muso e corpo e trascinati per i corridoi, anche quando non riescono più a muoversi a causa di patologie e delle crudeli condizioni all’interno degli allevamenti.

Uova da galline in gabbia, Animal Equality: “Eurospin è crudele!”

Gli animalisti hanno tappezzato la cittadina nel veronese dove ha sede la catena discount con manifesti di protesta “La spesa crudele” affinché il gruppo fermi la vendita di uova "in gabbia". Ecco le insegne della Gdo che hanno detto stop