giovedì, 28 Ottobre 2021

Valentina Corvino

3254 ARTICOLI 0 Commenti
TAMPON TAX

Tampon tax, Governo verso la riduzione dell’Iva al 10%. Coop la...

Il documento programmatico di Bilancio appena approvato dal Consiglio dei Ministri contiene l'abbassamento dell'Iva sugli assorbenti femminili dal 22 al 10%. Non sappiamo ancora se entrerà o meno nella Manovra ma prendere in considerazione una riduzione è un passo avanti importante...d'altronde l'Italia ha tra le aliquote più alte in Europa
LATTE ARTIFICIALE

Latte artificiale, gli studi che lo “difendono” non sono attendibili

È la conclusione di una revisione pubblicata sul BMJ: gli autori sostengono, tra l'altro, che quasi la metà degli studi progettati per mostrare un aumento di peso con l'uso di latte artificiale non ha mostrato l'equivalenza, ma l'interpretazione dei dati da parte degli autori ha supportato un aumento di peso adeguato
INTERFERENTI ENDOCRINI

Le BB cream? Possono contenere fino a 14 interferenti endocrini

Un nuovo rapporto di Women Engage for a Common Future (WECF) France, membro della coalizione EDC-Free Europe, mostra come gli articoli cosmetici ampiamente utilizzati venduti nei supermercati, nelle profumerie e nelle farmacie possano contenere sostanze preoccupanti tra cui gli interferenti endocrini. Molti i prodotti passati in rassegna da Avene a Chanel passando per Nivea e Rimmel
J&J

Talco cancerogeno, J&J crea un fondo da 2miliardi per scaricare i...

Una sorta di "bad bank" dove il colosso americano del settore sanitario ha già accontonato 2 miliardi di dollari per pagare i risarcimenti delle migliaia di cause legale. "È una soluzione equa" dice l'azienda mentre per le vittime è solo "un altro tentativo di fuga dalle responsabilità"

Fukushima, sì all’immissione in oceano delle acque contaminate

La decisione ha posto fine ad anni di dibattito su cosa fare con l'acqua di Fukushima: tra le possibili opzioni c'era anche l'evaporazione o la costruzione di più serbatoi di stoccaggio in altri siti. Alla fine il governo ha optato per il rilascio dell'acqua: "è l'opzione più realistica" ha spiegato il primo ministro
CARTONI_PIZZA_FTALATI

Lo studio: gli ftalati nella plastica causano 100mila morti premature all’anno

Cibo, cosmetici, giocattoli: gli ftalati sono ovunque e secondo uno studio statunitense sono responsabili di oltre 100 mila decessi prematuri all'anno
CAMBIAMENTI CLIMATICI

Meno miele e meno olio, ecco come i cambiamenti climatici minacciano...

In occasion della Giornata Internazionale dell'alimentazione, il Wwfa ha presentato il rapporto “2021 effetto clima: l’anno nero dell’agricoltura italiana” in cui passa in rassegna le produzioni agricole che hanno subito una drastica riduzione a causa dei cambiamenti climatici
GREENWASHING

Abiti, per fermare il greenwashing serve una nuova etichetta

È la proposta di una colazione internazionale di associazioni che ha lanciato la campagna Make the label count: per fermare il greenwashing serve un'etichetta che assicuri sul fatto che i vestiti siano realizzati con materiali rinnovabili e biodegradabili
PFAS

L’esposizione ai Pfas rende il latte materno meno nutriente

È la conclusione cui giunge l'ultimo studio pubblicato su Science Direct secondo cui i Pfas hanno anche la capacità di alterare la composizione grassa del latte materno, riducendo i livelli di grassi insaturi più sani e aumentando la varietà saturi malsana
SALMONELLOSI

Allerta Efsa: focolai di salmonellosi legati ad alimenti a base di...

Dal 2019 i cinque paesi hanno segnato 121 casi di salmonellosi: sulla base delle informazioni epidemiologiche, microbiologiche e di tracciabilità disponibili, i probabili veicoli di infezione sono i prodotti a base di sesamo importati dalla Siria, almeno nei paesi coinvolti nella tracciabilità dei lotti positivi
RAMIPRIL

Impurezza nel principio attivo, Aifa richiama due lotti di Ramipril Accord

Il procedimento è stato avviato dopo che la stessa ditta ha dato comunicazione della possibilità che alcuni lotti di Ramipril Accord possano avere impurezze nel principio attivo
REVISIONE AUTO

Revisione auto più cara dal 1° novembre

Dopo 13 anni, dal 1° novembre aumenterà il costo della revisione dell'auto da 45 a 54,90 euro. Chi decide di eseguire il controllo obbligatorio presso un centro autorizzato deve aggiungere a questo altri 20 euro