“Sono appena passata a Wind ma non riesce a farmi avere l’Adsl…”

Caro Salvagente, dopo una verifica Wind ho iniziato una pratica di recesso per disservizio con rientro in Telecom per mantenere il numero del telefono. Devo pagare i costo di recesso visto che la Wind non mi fornisce il segnale e per riavere l’Adsl mi obbliga a cambiare il numero del telefono? Ho firmato il contratto Fibra Wind ad agosto in negozio ma dopo pochi giorni il segnale non arrivava più continuamente.

Sandra Cucconi

Che succede se si firma un contratto e poi si scopre che i servizi promessi non possono essere assicurati? È una domanda che si fanno in molti, soprattutto le vittime dell’approssimazione dei venditori che spesso afibbiano contratti senza alcun controllo. Abbiamo chiesto, ancora una volta, aiuto a Valentina Masciari, responsabile utenze di Konsumer Italia.

Di sicuro la Signora Cucconi, è stata “obbligata” a recedere dal contratto, visto che, a quanto scrive, non ha mai avuto il servizio richiesto, dati i problemi tecnici che sicuramente esistono sulla linea. La signora avrà sicuramente sollevato questa sua situazione a Wind, aprendo apposite segnalazioni con il servizio clienti; aggiungo, se non lo avesse già fatto, di inviare anche una comunicazione scritta, nella quale espone la sua problematica e il perché della cessazione, diffidandoli dall’applicare eventuali penali di recesso, considerato il motivo che ha portato alla sua decisione, elencando anche le segnalazioni fatte (se ci sono…).

Nonostante tale presupposto, è molto probabile che Wind comunque emetterà una fattura di chiusura addebitando anche i costi di cessazione anticipata. A questo punto, sarà necessario contestare la fattura, perché, per come già detto, Wind non ha fornito il servizio della qualità promessa e indicata nel contratto stesso e, quindi la cliente deve poter recedere senza penali.

Il fatto che Wind non riesce a ripristinare alla signora la precedente tecnologia ADSL, se non facendole perdere il numero, offre senza dubbi alla signora tutte le ragioni per uscire da questo contratto senza dover corrispondere nulla a Wind