Uk, stop al telemarketing selvaggio: multe salate alle aziende moleste

Non disturbate al telefono, siamo inglesi. Il governo britannico, dopo una campagna stampa dei famigerati tabloid, ha presentato una legge che consente agli utenti truffati da una telefonata commerciale o semplicemente “molestati” dal telemarketing selvaggio di “denunciare” direttamente il responsabile aziendale della società da dove sono partite le “cold call, un’espressione inglese che indica  le “chiamate a pioggia”, fatte con insistenza a scopi di pubblicitarie e per pressare all’acquisto.

Fino ad oggi, almeno nel Regno Unito, era possibile presentare un esposto all’autorità di settore contro le telefonate moleste ma molto spesso era impossibile risalire all’operatore che magari, con voce suadente, ci aveva convinti di passare a una tariffa rivelatasi poi non convieniente per noi. Ora invece si potrà citare per danni la società di telemarketing e a chiamare a rispondere saranno proprio i vertici che rischiano di pagare di tasca propria 500mila sterline, l’equivalente di oltre 570.000 euro.