Volevo cambiare da Tiscali a Tim, da oltre un anno sono nella terra di nessuno

Caro Salvagente, da oltre 1 anno cerco di sganciarmi tanto con l’utenza telefonica che con internet da tiscali.
Volevo passare a Telecom con la fibra con cui ho sottoscritto un precontratto comunicando tutti i dati necessari e il numero di migrazione.
Purtroppo non riesco uscirne. Oltretutto la linea internet è lentissima e spesso non funzionante,il telefono invece risulta non raggiungibile se chiamato da cellulare e se chiamato da fisso risulta inesistente o completamente muto.

Aiuto!

Giovanna Salis

Cara Giovanna,

abbiamo chiamato ad aiutarci Valentina Masciari, responsabile del servizio utenze di Konsumer Italia. Ecco cosa ci ha risposto.

Per rispondere alla signora Giovanna bisogna chiarire alcuni aspetti :

da quanto scrive, la lettrice attualmente ha una linea adsl lentissima e una linea voce che in pratica non funziona e ha sottoscritto circa un anno fa un contratto con Telecom.

Si potrebbero delineare due scenari:

  1. la linea voce, non è mai passata in Telecom per motivi tecnici (mancanza di copertura fibra, mancanza di spazio in centrale) e quindi è rimasta attiva con Tiscali: il mal funzionamento dipende quindi da Tiscali e va segnalato aprendo apposita contestazione scritta nella quale si evidenzia sia la lentezza della linea dati, sotto i parametri della Banda minima garantita dal  contratto, sia il disservizio sulla linea voce.
  2. La portabilità verso Telecom è avvenuta ma non si è perfezionata e il numero di rete fissa della signora Salis, è rimasto “appeso” da qualche parte e potrebbe anche essere stato perso definitivamente. Telecom, avrebbe comunque dovuto informare la signora di questa situazione.
    Le rimane, in tale ipotesi,  attiva con Tiscali solo la linea dati che non funziona adeguatamente e che nel caso di una regolare portabilità del numero voce verso Telecom, avrebbe dovuto essere disattivata con apposita richiesta a Tiscali, da parte della signora Salis.Io consiglio alla signora, vista la confusione che si è creata, di aprire un contenzioso con Tiscali e uno con Telecom, solo in tal modo si riuscirà a capire cosa è realmente successo e chi ha la maggiore responsabilità di ciò e soprattutto capire se la linea è solo disservita o se è andata persa.

    Dal punto di vista delle regole generali sulla portabilità, il cliente che decide di sottoscrivere la proposta commerciale del nuovo gestore, dovrà comunicare a questo il codice di migrazione (codice alfanumerico fornito dall’operatore all’utente, presente in fattura e impedisce che si possa avviare una procedura di portabilità senza il consenso dell’utente ).

    Sarà poi il nuovo fornitore a predisporre la procedura per arrivare alla portabilità del numero, quindi anche il recesso dal precedente operatore.

    La procedura in genere deve avvenire nei tempi indicati nelle condizioni contrattuali dell’operatore telefonico e comunque in media deve avvenire entro 8 -12 giorni lavorativi dal momento in cui viene inoltrata la richiesta di portabilità  e, di sicuro il passaggio non può comportare disagi o disservizi per il cliente