giovedì, 29 Luglio 2021

Tag: veneto

Lo studio: nella zona rossa Pfas in Veneto 25% in più...

Alcune anticipazioni erano già trapelate qualche mese fa, ma adesso la pubblicazione dello studio coordinato dal ricercatore Annibale Biggeri confermano il dato
BOLLO AUTO

Bollo auto in scadenza? Controlla se la tua regione ha prorogato...

A causa della pandemia alcune regioni hanno prorogato il termine per il pagamento del bollo auto: la Campani, ad esempio, per i bolli in scadenza tra 19 gennaio e 30 aprile, ha spostato la data del 31 maggio

Covid, durante la prima ondata i morti nell’area contaminata da Pfas...

È ancora presto per trarre conclusioni. Ma i primi risultati resi pubblici di un'analisi curata da Annibale Biggeri,  professore ordinario di Statistica medica all’università di Firenze, meritano comunque molta attenzione
PFAS

Pfas in Veneto, caso Miteni: rinviati a giudizio 15 manager per...

 Il Gup di Vicenza ha rinviato a giudizio 15 persone coinvolte nell'inquinamento da Pfas di ampie aree del Veneto da parte della Miteni di Trissino, a Vicenza, nell'area in cui si è consumato uno dei maggiori disastri ecologici europei degli ultimi decenni. Gli imputati sono i manager giapponesi della Mitsubishi Corporation, della lussemburghese Miteni Icig e della Miteni stessa.
anticorpi monoclonali

Covid, anticorpi monoclonali usati in 15 regioni. Come funzionano e per...

La procedura, rivolta a pazienti con sintomi lievi o moderati di Covid-19, ma a forte rischio di peggioramento, è al centro di studi per valutarne la concreta efficacia. Ma secondo i medici che hanno avuto buoni riscontri, la terapia va implementata, soprattutto per chi è soffre di obesità, diabete con complicanze, dialisi o trapianto.

Mamme No Pfas, appello a Costa: “L’Italia si muova, altri stati...

Le mamme No Pfas, che da anni lottano contro l'inquinamento delle falde acquifere, a partire dalle drammatiche condizioni in cui si è trovata una larga parte del Veneto, scrivono al ministro dell'Ambiente per sollecitarlo a passare all'azione: "Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia e Danimarca stanno lavorando a una proposta di restrizione Reach per limitare i rischi per l’ambiente e la salute umana derivanti dalla produzione e dall’uso di tutte le sostanze per- e polifluoroalchiliche (Pfas)"

Mamme No Pfas al ministero: “Limiti stringenti anche per gli scarichi...

"Io compro solo prodotti agricoli che vengono da fuori della zona rossa. Non è semplicemente triste, distrugge il cuore, perché sai che vai ad attaccare le famiglie che sono oggi con me, che hanno aziende agricoli". Sono le parole di Michela Piccoli, una delle "mamme No Pfas" che hanno organizzato un presidio sotto al ministero dell'Ambiente per chiedere limiti stringenti sul rilascio di sostanze perfluoro alchiliche, interferenti endocrini, da parte degli scarichi industriali.

Openpolis: dal Veneto alla Sicilia le aree dove l’aria è più...

In Veneto, 3 aree urbane su 7 hanno superato il limite di Pm10 in un anno, ma anche Lombardia e Piemonte non se la passano bene. Il particolato, per l'appunto, è uno dei principali inquinanti dell’atmosfera, e la presenza di agenti inquinanti nell’aria rappresenta un rischio per l’ambiente e per la salute dell’uomo. Per questo sono di particolare interesse i dati raggruppati e sistematizzati dalla fondazione Openpolis per avere un quadro chiaro della situazione dell'inquinamento nelle nostre regioni. 

Tamponi Covid, ecco quanti se ne fanno per popolazione, regione per...

La decisione di Toscana e Veneto di permettere ai medici di base di prescrivere i tamponi conferma, se ce ne fosse bisogno, che sui test per individuare il covid-19, le regioni italiane si muovono in ordine totalmente sparso e senza alcun coordinamento. Il report della fondazione Gimbe riporta i numeri per Regione e soprattutto quanti di questi sono effettivamente di diagnosi, e quanti di conferma. "Ancora troppo pochi" spiega la fondazione

Tamponi, in Veneto e Toscana li potranno prescrivere gratis medici di...

L'estensione dei tamponi per il Covid-19 a più persone possibile è uno dei temi di discussione più vivi in questi giorni. Adesso due regioni, Toscana e Veneto, che già durante la prima fase avevano avviato una campagna di test su larga scala, compiono un ulteriore passo in avanti: medici di base e pediatri potranno prescrivere i tamponi per i loro pazienti, gratuitamente. Fino ad oggi, infatti, in tutto il territorio nazionale tocca all'Asl locale disporre il test. 

Da oggi nuove aperture in ordine sparso: ecco regione per regione...

L'ultimo decreto del presidente del Consiglio, pubblicato in gazzetta l'11 aprile, ha riaperto librerie, le cartolerie e i negozi di vestiti per neonati e bambini, insieme a attività forestali, l'industria del legno e produzione di computer. La griglia delle riaperture viene però complicata dalle ordinanza regionali, che intervengono a scombinare il quadro, con variazioni locali. Vediamole
gruppo sanguigno

Coronavirus, i test per rilevare gli anticorpi sono efficaci? Ecco come...

Tra le ipotesi che si stanno studiando per favorire il ritorno alla normalità c'è anche quella di somministrare dei test del sangue per individuare chi ha sconfitto il coronavirus, in modo da permettergli di uscire di casa. Quello dei test sierologici, basati sugli anticorpi sviluppati nel periodo di contagio, sta diventando sempre di più il tema del giorno, tanto che il governatore del Veneto, Zaia ha già annunciato la sperimentazione.