giovedì, 21 marzo 2019

Tag: preharvest

Cosa c’è nei nostri piatti? I canadesi scoprono il glifosato nel...

Un test della Coalizione Action on Toxics ha dimostrato come in molti alimenti che anche i bambini consumano ogni giorno ci siano abbondanti residui del pesticida. Tra i "colpevoli gli snacks Ritz e Kraft Dinner, i cereali Cheerios ma anche pane, tortillas, hummus

Glifosato: il pericolo preharvest anche sull’avena (non solo in Canada)

La Food and drug administration Usa, ha cominciato solo di recente a testare gli alimenti per scovare i residui di glifosato. E li sta trovando sempre più di frequente nell'avena, anche quella destinata ai cereali per bambini. Complice il marketing Monsanto che spinge a usarlo prima del raccolto, E sul miele...

Barilla: “Non siamo d’accordo ma non acquistiamo grano canadese con glifosato”

Niente grano con tracce di glifosato sopra le 10 parti per miliardo e dunque niente contratti con il Canada annuncia Emilio Ferrari, direttore acquisti di Barilla. Che spiega: è difficile cambiare le convinzioni dei consumatori, anche se non sono basate sulla scienza. Il Salvagente: anche se si tratta di una scelta fatta malvolentieri, ringraziamo Barilla

L’Irlanda vieta l’uso di glifosato pre-raccolta

A spargere l'erbicida pericoloso come preharvest solo canadesi e statunitensi. Il 20% dell'orzo e il 40% del grano coltivati in Irlanda sono trattati in questo modo. E il governo prova a correre ai ripari

Pasta, ecco come viene trattato il grano canadese

L'indicazione dell'origine consentirebbe di scegliere spaghetti prodotti con grano che non ha subito ad esempio un'essiccazione artificiale con glifosato. Ma c'è chi si oppone a un'etichetta più trasparente. Come Barilla

“Il glifosato? Sapevamo tutti dove cercarlo”

Francesco Ferrotti è l'agricoltore che ha voluto organizzare il crowdfunding per finanziare una parte delle analisi che il Test-Salvagente ha pubblicato sulle paste. E ci spiega: "Eravamo curiosi di capire cosa arrivava da Oltreoceano, dove si usa glifosato prima del raccolto"

Glifosato, il parlamento Ue cede alla Monsanto

Il Parlamento europeo cede alla Monsanto e chiede di autorizzare per 7 anni il glifosato. Una sconfitta per i consumatori comunitari che avevano chiesto il bando