mercoledì, 2 Dicembre 2020

Tag: lombardia

Openpolis: dal Veneto alla Sicilia le aree dove l’aria è più...

In Veneto, 3 aree urbane su 7 hanno superato il limite di Pm10 in un anno, ma anche Lombardia e Piemonte non se la passano bene. Il particolato, per l'appunto, è uno dei principali inquinanti dell’atmosfera, e la presenza di agenti inquinanti nell’aria rappresenta un rischio per l’ambiente e per la salute dell’uomo. Per questo sono di particolare interesse i dati raggruppati e sistematizzati dalla fondazione Openpolis per avere un quadro chiaro della situazione dell'inquinamento nelle nostre regioni. 

Tamponi Covid, ecco quanti se ne fanno per popolazione, regione per...

La decisione di Toscana e Veneto di permettere ai medici di base di prescrivere i tamponi conferma, se ce ne fosse bisogno, che sui test per individuare il covid-19, le regioni italiane si muovono in ordine totalmente sparso e senza alcun coordinamento. Il report della fondazione Gimbe riporta i numeri per Regione e soprattutto quanti di questi sono effettivamente di diagnosi, e quanti di conferma. "Ancora troppo pochi" spiega la fondazione

Da oggi nuove aperture in ordine sparso: ecco regione per regione...

L'ultimo decreto del presidente del Consiglio, pubblicato in gazzetta l'11 aprile, ha riaperto librerie, le cartolerie e i negozi di vestiti per neonati e bambini, insieme a attività forestali, l'industria del legno e produzione di computer. La griglia delle riaperture viene però complicata dalle ordinanza regionali, che intervengono a scombinare il quadro, con variazioni locali. Vediamole

Mascherina obbligatoria, non solo Lombardia: le regioni che si sono mosse

In Lombardia da domenica 5 aprile, almeno per tutta la settimana che segue, i cittadini sono obbligati a circolare solo con mascherine, o comunque "coprendosi naso e bocca". Vediamo quali si sono mosse e con quali modalità di distribuzione. La reperibilità delle mascherine, infatti, è uno dei maggiori ostacoli per chi ne vuole proporre l'obbligatorietà.

Borrelli: “Ricetta senza passare dal medico in tutta Italia”. Le regioni...

"firmato un'ordinanza per la dematerializzazione delle ricette mediche, con l'attribuzione di un codice; i cittadini non dovranno più andare da un medico di base, ma avranno un codice in farmacia per ritirare i farmaci". In attesa di conoscere tempistiche e modalità, ecco le 7 regioni dove è già attiva e come funziona, in Lombardia, Lazio, Veneto, Emilia-Romagna, Abruzzo, Sardegna e Toscana

Coronavirus, il virologo: “Contagio in Italia previsto. Sbagliato andare in ospedale,...

L'agitazione cresce in Italia, dopo la notizia dei contagi da coronavirus in Lombardia. Facciamo il punto insieme a Fabrizio Pregliasco, virologo presso il Dipartimento Scienze biomediche per la salute dell’Università degli Studi di Milano

Diesel, stop e deroghe: la mappa dei nuovi divieti in Italia

Arrivano degli aggiustamenti al blocco delle vetture diesel Euro 3 in Lombardia, e si aggiungono alle deroghe già previste in Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna. Roma rimane indietro, ma l'assessore promette lo stop per il 2019

Vaccini, autocertificazione o foglio di prenotazione? Tutti e due!

A Milano un nido chiede ai genitori di consegnare sia il foglio Asl di prenotazione dei vaccini da fare che l'autocertificazione. Necessario o inutile doppione? Intanto nel Lazio è attivo da oggi un sito con tutte le informazioni utili e i moduli di autocertificazione da scaricare on line

Torino, bimba muore e Asl ritira lotti di vaccino

L'azienda sanitaria locale To4 in attesa di capire i motivi del decesso della piccola ha sostituito in via precauzionale i lotti di esavalente. E si ritorna a parlare di obbligatorietà dei vaccini per l'ingresso alla comunità scolastica.

Aflatossine nel latte, si allarga lo scandalo: sequestri in Veneto

In Veneto Nas e Usl hanno sequestrato 12 forme di grana padano e 5mila forme di formaggio che potrebbero essere state prodotte con latte contaminato.

Glifosato, Wwf: “Monitoraggio necessario anche in Italia”

Le birre contaminate al glifosato è solo l'ultima scoperta. L'erbicida classificato come probabile cancerogeno viene rinvenuto cibi e oggetti di uso comune mentre in Italia è completamente ignorato