mercoledì, 20 febbraio 2019

Tag: interferenti endocrini

La ricerca italiana: bisfenolo anche nel latte non confezionato e in...

Un'équipe dell'Università di Napoli ha misurato l'interferente endocrino in aziende zootecniche lontane da ogni forma di inquinamento, trovandone sempre nel latte appena munto, prima che fosse confezionato. Sempre al di sotto delle dosi ammissibili, anche per bambini ci spiega una delle autrici, la dottoressa Mercogliano. Ma il segnale è importante e rivela un inquinamento difficile da controllare

L’addio sussurrato di Colgate al triclosan

Le anticipazioni sono confermate: Colgate ha sostituito nel suo nuovo dentifricio il triclosan, sospetto interferente endocrino, con il fluoruro di stagno. Cedendo alle richieste di consumatori e alle preoccupazioni dei ricercatori. Ma guai a dirlo...

Colgate cede ai consumatori e rinuncia finalmente al triclosan

Secondo l'anticipazione del Pais, la multinazionale è pronta all'annuncio della nuova versione del Total, il suo dentifricio più famoso, priva dell'antimicrobico accusato di essere interferente endocrino. Una vittoria per chi, come il Salvagente, aveva lanciato una petizione per chiedergli di fare un passo indietro

Francia, Il nuovo piano contro gli interferenti endocrini (che l’Italia dovrebbe...

Il governo francese ha anche in progetto di creare un elenco "valido scientificamente" in cui vengano inseriti tutti i prodotti a rischio in base al tipo di effetto probabile sull'organismo, insieme al livello di prove a loro carico. Nel nostro paese, non c'è l'ombra di una strategia.

RItirata la “Bambolina È Mio” per presenza di ftalati

La bambola prodotta in Cina è stata bloccata dopo le analisi di laboratorio che hanno rilevato il rischio chimico

L’impegno Ue: “Ridurre sostanze che alterano il sistema ormonale”

La Commissione europea propone di intervenire per limitare la presenza gli interferenti endocrini. I consumatori: "Le lacune nella legislazione europea sui cosmetici e sui giocattoli sono evidenti, mentre per i prodotti tessili e per l'igiene non esistono regole sui perturbatori endocrini"

Microplastiche nei cosmetici, le alternative ci sono. E in Italia l’industria...

L'italiana Novamont, in collaborazione con Roelmi Hpc, una linea di ingredienti prontamente biodegradabili per i cosmetici e del tutto priva di microplastiche. E Coop in questi giorni pubblicizza una scelta analoga sui suoi prodotti a marchio. Segno che qualcosa sta cambiando?

La Ue è tranquilla ma i due terzi dei pesticidi negli...

L'organizzazione non governativa francese, Générations futures, ha fatto una revisione del rapporto sui pesticidi che l'Efsa ha pubblicato a luglio scoprendo che 157 delle 881 molecole quantificate almeno una volta sono potenziali interventi endocrini e come tali hanno effetti anche al di sotto delle soglie ammesse per legge

I pediatri Usa: niente insaccati in gravidanza e contenitori di plastica...

Le linee guida della American Academy of Pediatrics (67mila pediatri associati) chiedono ai medici di famiglia di sconsigliare le carni trasformate alle donne incinte e il contatto tra plastica e cibi nei primi anni di vita. E rilancia il rischio per i bambini dei tanti interferenti endocrini che finiscono nei cibi, con alcune semplici raccomandazioni. Ecco quali

“Detergenti più puliti”, Ue mette al bando gli interferenti endocrini

Dal 7 giugno, i nuovi disinfettanti e detersivi immessi sul mercato, i cosiddetti biocidi, non potranno più contenere sostanze come triclosan, ftalati, parabeni, bisfenoli, sostanze capaci di alterare il sistema ormonale umano

Interferenti endocrini, c’è l’accordo Ue sui criteri per la identificazione

Entreranno in vigore a novembre prossimo e si applicheranno a tutte le valutazioni in corso e future della sostanza attiva utilizzata nei prodotti fitosanitari

Interferenti endocrini, Francia contro Bruxelles: “Rischi elevati ma Ue fa poco”

In un documento riservato il governo di Parigi accusa Bruxelles di "non prendere in giusta considerazione" gli effetti di queste sostanze che, presenti in cosmetici, contenitori alimentari, giocattoli, vestiario, sono capaci di alterare il sistema ormonale e danneggiare la riproduzione