venerdì, 7 Agosto 2020

Tag: informazioni ingannevoli

Commissione Ue contro Booking.com: non potrà più mentire sulle camere disponibili

La piattaforma di prenotazione ha firmato un accordo con il quale si impegna, tra l'altro, a rendere chiaro ai consumatori che qualsiasi dichiarazione come “ultima camera disponibile!” si riferisce solo all’offerta sulla piattaforma Booking.com