domenica, 12 Luglio 2020

Tag: Iap

Lo Iap censura la pubblicità dell’integratore Mavosten: enfatizza benefici che non...

Per il Comitato di Controllo la comunicazione relativa all’integratore “Mavosten” lascia intendere un’efficacia inverosimile del prodotto, accreditando nel pubblico l’erroneo convincimento che il solo utilizzo dello stesso consenta di ottenere in modo semplice e veloce un risultato certo in relazione a disturbi di collo e schiena

“Con Finish Quantum Ultimate risparmi acqua” ma per il Giurì non...

Lo Iap, l'Istituto di autodisciplina pubbliciataria, con due diversi pronunciamenti, ha ordinato la sospensione degli spot tv e internet di Finish, il noto detersivo per lavastoviglie

Il giurì boccia lo spot dell’integratore alimentare Humana Difensil Immuno

Lo Iap, l'Istituto di autodisciplina pubblicitaria, ha dichiarato ingannevole una parte dello spot radio diffuso dall'azienda e ne ha ordinato la cessazione

Croccole sì ma non chiamatele artigianali, la pronuncia dello Iap dà...

Si può definire artigianale una produzione che invece è provatamente industriale? La risposta, ovviamente, è no. Ed è esattamente quello che ha ribadito l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria alla Findus per le sue Croccole spiegando che il termine non può essere giustificato solo dall’uso di alcuni ingredienti come la panatura grezza

Cistiflux cura le “infezioni alle vie urinarie?” La pubblicità è ingannevole

L'Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha censurato una parte dello spot dell'integratore alimentare della Sofar e ne ha ordinata la cessazione: "l'headline “Infezioni alle vie urinarie?” può far credere che il mirtillo abbia proprietà non solo di prevenzione, ma anche curative. Proprietà che non possono essere attribuite a un integratore alimentare"

Per lo Iap il messaggio omofobo “Due uomini non fanno una...

L'Istituto di autodisciplina pubblicitaria ha ritenuto che le comunicazioni diffuse (come quella nella foto) da Pro Vita Onlus "pur avendo elementi problematici non sono in contrasto con il codice di autodisciplina"

Tim promette “Giga illimitati”, ma la pubblicità è ingannevole

E' il contenuto dell'ultima pronuncia dell'Istituto di autodisciplina pubblicitaria secondo cui "la comunicazione pubblicitaria contestata è irrispettosa del principio di correttezza previsto dalle norme autodisciplinari e contrasta con il principio di “autosufficienza informativa” del messaggio"

Iap condanna Iliad: mente sulla copertura 4G+ e sui costi

Il nuovo operatore low cost nel mirino dei concorrenti Tim e Vodafone dovrà cambiare il messaggio pubblicitario entro il 20 luglio

Il Giurì blocca un post di Fedez: fa pubblicità senza avvertire

Per la prima volta il Giurì di autodisciplina pubblicitaria si è espresso rimuovendo un contenuto social: mancava lʼhashtag #advertising

Iap censura spot Rovagnati: “Il prosciutto cotto non è alimento fondamentale”

A gioire della decisione dell'Istituto di autodisciplina pubblicitaria è la Lav che aveva segnalato la reclame all'istituto definendola ingannevole

Fanno pubblicità al McDonald’s ma non rispettano le regole, Unc segnala...

Lo scorso anno l'Antitrust ha fissato i criteri da rispettare quando si pubblicizza un prodotto o un luogo sui social network ma non tutti li rispettano. E' quanto sta accadendo in occasione dell'apertura del nuovo fast food a via del Tritone a Roma

“No fipronil, no aviaria”, il Giurì: spot tv di Ovito sfrutta...

Lo Iap, l'Istituto di autodisciplina pubblicitaria, boccia le pubblicità andate in onda in cui "le affermazioni veicolate si traducono in un indebito sfruttamento di quel sentimento di pressione psicologica e suggestiva legati ad alcuni recenti casi di cronaca"