domenica, 28 Febbraio 2021

Tag: galline ovaiole

Burger King rinuncia alle uova da galline allevate in gabbia

Dopo soli 40 giorni dal lancio della campagna mondiale per convincere il gruppo a rinunciare alle uova da galline in gabbia, Burger King ha ceduto e ha annunciato che la transizione sarà completata entro la fine del 2025 per il 92% dei mercati globali

I discount MD rinunciano alle uova da galline in gabbia

Dopo Maina e Ferrero, anche MD, la catena di discount, ha annunciato che non utilizzerà più, per le sue referenze, le uova prodotte da galline rinchiuse in gabbia e pubblica sul proprio sito una politica di benessere animale, nella quale chiarisce la propria posizione contraria all’utilizzo delle gabbie e di sistemi combinati per le galline ovaiole
burger king

Burger King, Animal Equality: mai più uova da galline in...

L'azienda continua a mantenere pratiche crudeli sulle galline ovaiole nei suoi mercati di tutto il mondo, ad eccezione della Thailandia e dell'Indonesia, unici due paesi asiatici in cui il gigante del fast food ha preso impegni pubblici

Aldi Italia e Chef Express premiate per l’impegno nel benessere animale

Le due aziende italiane hanno ricevuto ill premio Good Egg 2019 del Ciwf perché entrambe i sono impegnate a eliminare dalle proprie filiere non solo le gabbie arricchite, ma anche i cosiddetti sistemi combinati, ovvero quei sistemi composti da strutture multipiano dotate di “cancelletti” che, se chiusi, possono convertire il sistema in un allevamento in gabbia

Conigli in gabbie piccole come un foglio A4: la Ue cambierà?

Il coniglio? Non è una gallina. Purtroppo, visto che per le ovaiole la Ue ha vietato le gabbrie minuscole, mentre gli allevamenti cunicoli le utilizzano ancora. In questi giorni, però, il Parlamento europeo discute le norme minime per la protezione dei conigli.