venerdì, 27 Maggio 2022

Tag: bisfenolo A

BISFENOLO A FTALATI PLASTICA

Niente bisfenolo A e ftalati nei contenitori. La nuova legge spagnola

Nella Penisola iberica approvata una norma che vieta bisfenolo A e ftalati nelle nuove plastiche. In Europa, fino a oggi, questi interferenti endoctini sono banditi solo da biberon, giocattoli e contenitori per il baby food
ACQUA BONUS pfas

Pfas nella falde in Veneto, Piemonte e Toscana. Isde: “Soglia zero...

"Pfas come anche il Bisfenolo A, la Microcistina-LR, devono avere, nei nuovi e prossimi provvedimenti di legge, il loro valore limite fissato in zero per le acque ad uso potabile". La richiesta arriva da Isde Italia - medici per l'ambiente, durante l'audizione in Senato. Le regioni con le falde acquifere più a rischio
BISFENOLO

L’esposizione al Bpa durante la gravidanza può causare asma nelle ragazze...

Dopo aver analizzato i dati di oltre 3.000 bambini provenienti da sei paesi europei (Spagna, Francia, Grecia, Norvegia, Paesi Bassi e Regno Unito), i ricercatori hanno scoperto che l'esposizione al bisfenolo A durante la gravidanza causa problemi respiratori più avanti nella vita.
BISFENOLO

I sostituti del Bisfenolo A hanno gli stessi rischi per il...

Un ingrediente quasi onnipresente nei prodotti in plastica, il Bpa è sempre più sostituito da sostanze chimiche cugine, come il bisfenolo F (Bpf) o il Bps, a causa delle crescenti preoccupazioni circa i rischi della salute collegati al suo uso. Tuttavia, gli scienziati stanno ora scoprendo che queste sostanze chimiche sostitutive possono essere dannose quanto il Bpa

Lo studio: sostanze presenti nella plastica degli shampoo correlate all’aumento di...

Lo studio, pubblicato sulla rivista Environmental Science & Technology, ha rilevato 11 sostanze chimiche presenti nella plastica comune che sono state determinate a causare aumento di peso bloccando il processo metabolico. Il bisfenolo A non è tra i principali indiziati
Bisfenolo a

Corte Ue: “Il Bisfenolo A è una sostanza estremamente preoccupante”

La Corte di giustizia dell’UE ha confermato che il Bisfenolo A (Bpa), una sostanza chimica utilizzata per produrre plastica, deve essere elencata come “sostanza estremamente preoccupante” in grado di interferire sul sistema ormonale.
ACQUA BONUS pfas

Acqua, Isde al governo: “Nessuna tolleranza per Pfas, bisfenolo A e...

Il governo deve recepire la nuova direttiva sull'acqua potabile. Isde chiede che su Bisfenolo A, Pfas, uranio e microcistina-LR il limite sia fissato a zero: "Limiti zero per queste sostanze cancerogene"
BISFENOLO B

Bisfenolo B, l’Anses propone di vietarlo: è un interferente endocrino

Utilizzato in sostituzione del Bisfenolo A, di questa sostanza non sono mai stati dimostrati i minori rischi per la salute dell'uomo. La conferma adesso arriva dall'Agenzia di sicurezza francese che propone di limitare l'uso del Bisfenolo B perché sarebbe anch'esso un interferente endocrino
CARTONI_PIZZA_FTALATI

Cartoni della pizza (e non solo): le analisi che confermano la...

L'Agenzia svedese per le sostanze chimiche ha testato diversi materiali di imballaggio a base di carta e cartone svelando la presenza elevata di DEHP, uno ftalato considerato interferente endocrino

Stop bisfenolo nei cartoni della pizza. La Ue si muove

Le analisi del Salvagente nel marzo 2019 svelarono la presenza di bisfenolo negli imballaggi: nessuna legge li vietava. Il caso arrivò all'Europarlamento. Ora la Commissione ha avviato la revisione della legge per vietare il bisfenoli nei materiali a contatto con gli alimenti

Fagioli, ceci e glifosato (e non solo). Cosa ha trovato il...

Il consumo di legumi pronti ha soppiantato in molte case l'abitudine di utilizzare quelli secchi. Economici e molto salutari per la nostra dieta, fagioli e ceci fanno bella mostra in scatola su tutti gli scaffali di supermercati e discount. Ma possiamo fidarci? Abbiamo portato in laboratorio 16 confezioni. Trovando pesticidi vietati nelle colture italiane, glifosa e perfino bisfenolo A

Ftalati e bisfenoli: il test sulle urine dei bambini svela la...

I risultati della ricerca condotta in Svizzera e presentati da Patti Chiari: il 47% dei bimbi di età compresa tra i 6 mesi e i 3 anni presentava tracce di queste sostanze, considerate perturbatori endocrini anche a basse concentrazioni