Salute, come calcolare un corretto apporto calorico quotidiano

apporto calorico

Attraverso la scoperta della giusta porzione e una guida dettagliata alle calorie degli alimenti, in questo articolo approfondiamo come calcolare il giusto apporto calorico e la differenza tra i vari tipi di nutrienti adatti al nostro stile di vita. 

Calcolare un giusto apporto calorico non è sempre facile e immediato. La guida alle porzioni elaborata dai nutrizionisti inglesi fornisce le indicazioni sulla quantità consigliata per ogni porzione: un punto di riferimento per calcolare il giusto apporto quotidiano di alimenti calorici.

Per calcolare un corretto apporto calorico quotidiano è importante tenere sempre presente il fabbisogno individuale che deve essere calcolato sulla base di parametri variabili come età, sesso, altezza, e stile di vita.

La guida definitiva alla tabella delle calorie redatta dal Ministero della Salute, è un ottimo punto di partenza per il calcolo aritmetico del giusto apporto degli alimenti calorici senza tralasciare fattori che incidono, come la vita sedentaria.

Alimenti calorici e come calcolare un corretto apporto quotidiano

Ci sono varie modalità per calcolare un corretto apporto quotidiano degli alimenti calorici, alcuni più affidabili e altri meno. Tuttavia ci sono dei valori molto importanti da tenere in considerazione quando si calcola un corretto apporto quotidiano di alimenti calorici.

Prima della formula per il calcolo calorico è opportuno conoscere cosa siano le calorie di ogni cibo e perché sono importanti per la salute. Il potere calorico di un cibo dipende dalla composizione dei suoi elementi nutrizionali, ovvero da quanti macronutrienti (come carboidrati, proteine, e grassi assimilabili dal corpo dopo la digestione) e i micronutrienti (ovvero vitamine e sali minerali che vengono assimilati in maniera più diretta dal nostro organismo), contiene.

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio scaricare gratis il numero di novembre 2021

Ogni alimento ha un apporto calorico totale basato su percentuali variabili di carboidrati, proteine, grassi. Mediamente ogni alimento è cosi suddiviso:

  • Carboidrati: circa 4 kcal per grammo;
  • Proteine: circa 4 kcal per grammo;
  • Grassi: circa 9 kcal per grammo.

I grassi sono quelli che hanno il maggior apporto calorico, mentre la frutta e la verdura che sono composti di sali minerali, vitamine e acqua hanno un minore apporto energetico. Per poter quindi calcolare un corretto apporto quotidiano di alimenti calorici è bene tenere presente la composizione stessa degli alimenti e conoscere il nostro fabbisogno calorico giornaliero.

Per calcolare il corretto fabbisogno calorico bisogna considerare:

  1.  La quantità di energia necessaria per soddisfare il proprio metabolismo basale;
  2. Avere il giusto apporto energetico per svolgere le attività quotidiane;
  3. Digestione e funzioni organolettiche del nostro metabolismo;

Tutto questo si basa anche e soprattutto sul nostro personale stile di vita e a quanta attività sportiva svolgiamo quotidianamente.

Il calcolo aritmetico

Ci sono diversi tipi di calcoli più o meno accurati ma risulta essere più preciso il metodo di calcolo degli alimenti calorici che si basa sul calcolo del metabolismo basale. Per calcolare il metabolismo basale si fa riferimento alle equazioni predittive LARN suddivise per età, sesso e attività fisica. In base al metodo LARN la predizione sulla quantità di calorie necessarie al nostro fabbisogno sarà più accurata.

Alimenti calorici: come calcolare un corretto apporto quotidiano con le calorie di un piatto

In linea generale abbiamo visto come sia semplice fare una previsione del corretto quantitativo di calorie da assumere nel corso nella giornata. Tuttavia, grazie alla tabella delle calorie degli alimenti è possibile risalire anche al calcolo delle calorie di un piatto specifico, per poter migliorare la nostra alimentazione senza tralasciare nulla.

Per capire quindi come calcolare un corretto apporto quotidiano di alimenti calorici dobbiamo tenere a mente le informazioni riportate sulle etichette degli alimenti, e calcolare sempre in rapporto a 100 grammi di prodotto.

Attraverso una proporzione saremo poi in grado di calcolare il quantitativo di calorie in base alla nostra porzione nel piatto prendendo in considerazione ogni singolo componente di quest’ultimo, compreso il condimento. In questo modo avremo ottenuto una stima più precisa e affidabile del nostro apporto calorico quotidiano.

In base agli alimenti calorici sappiamo ora come calcolare un corretto apporto quotidiano ma è importante tenere sempre presente che una vita attiva, un alimentazione sana a base di frutta e verdura e la corretta distribuzione dei singoli nutrienti all’interno di una dieta, sono alla base di una vita salutare nel tempo.