La Rc-auto familiare? Non si applica ai veicoli già assicurati

Caro Salvagente

sono un vostro assiduo e affezionato abbonato e ho letto dell’opportunità di poter usufruire della Rc-auto familiare e vorrei approfittarne: a marzo mi scade il rinnovo della polizza dello scooter, intestato a me, e mi trovo in sesta classe ma posso vantare un attestato di rischio con una prima classe per la mia automobile: posso rinnovare la polizza moto con la prima classe dell’auto?

Grazie per quello che fate

E.C., Roma

Caro lettore abbiamo chiesto a Fabrizio Premuti, presidente di Konsumer Italia, ed esperto assicurativo, un parere rispetto alla nuova norma entrata in vigore lunedi 16 febbraio scorso e prevede la possibilità di usare la migliore classe di merito per assicurare tutti i mezzi (auto e moto) del nucleo, a partire dal primo rinnovo utile (cliccare qui per poter avere tutte i dettagli della norma e le novità introdotte con il Milleproroghe). Come abbiamo raccontato Unipol, Generali e lo stesso portale di comparazione Facile.it al debutto di lunedi non erano ancora pronte a soddisfare l’eventuale richiesta di una classe di Rc-auto familiare. Tuttavia ecco la risposta al nostro lettore:

Premettendo che penso che questa misura invece che ridurre le tariffe assicurative rischia di aumentarle, la norma per come è stata concepita ed emendata nel decreto Milleproroghe alla Camera, non si applica ai veicoli, auto e moto, già assicurati da meno di cinque anni. Si applica invece ai veicoli già assicuratori da almeno cinque anni senza incidenti con responsabilità.