Quant’è il massimale delle spese veterinarie da detrarre dal 730?

golden retriever puppy playing with a stethoscope vet
Caro Salvagente,
qual è il massimale per spese veterinarie da portare in detrazione? E nel caso di 730 unico per due coniugi, quanto possono scontare ognuno?
Grazie mille
Elvia Cavazza
Gentile Elvia abbiamo chiesto un parere a Luca Napolitano del Caf Acli. Ecco la sua risposta:
Per la dichiarazione 2020, riferita ai redditi percepiti nel 2019, la soglia massima detraibile delle spese veterinarie è rimasta a 387,34 euro (la soglia sarà innalzata a 500 euro dal 2020, con effetto nelle future dichiarazioni dal 2021 in poi).
La detrazione viene però calcolata solo sulla parte che supera la franchigia di 129,11 euro. Quindi, ad esempio, se nel 2019 le spese veterinarie sono state di 400 euro, andranno comunque indicati 387 euro e la detrazione pari al 19% sarà di fatto calcolata su un importo di 258 euro (arrotondando per difetto 387-129).
Venendo alla seconda domanda, se il 730 è congiunto la detrazione non viene necessariamente ripartita, ossia il 730 congiunto di per sé non è ragione di ripartizione del beneficio fiscale perché di fatto si tratta di due modelli distinti per marito e moglie. Dipende da chi ha sostenuto la spesa, quindi dall’intestatario della fattura veterinaria.