Tre, la copertura promessa non c’è: posso recedere senza penali?

Cara redazione buongiorno,

ho ho sottoscritto un contratto con H3G chiedendo specificatamente se la città di Latiano (Brindisi) fosse completamente coperta dalla loro rete: mi è stato risposto di sì. Ho riscontrato, purtroppo a mie spese, che la la copertura promessa non “arriva” alla contrada La Specchia tra Latiano e San Michele S., e mi sono trovato a non poter usare lo smartphone per tutti i quattro mesi che sono stato lí (ho un trullo di proprietà). Posso chiedere il recesso per giusta causa? 

Arnaldo Dovigo

Caro Arnaldo, questione spinosa, per questo abbiamo chiesto alla valente Valentina Masciari, responsabile Utenze di Konsumer Italia: ecco il suo parere:

Purtroppo, gli operatori del servizio clienti, perché mi sembra di capire che sia stata seguita tale procedura, non rispondo mai in modo preciso sulla copertura di una specifica area, prendono come riferimento il territorio nel suo complesso. Conviene prendere come riferimento anche il sito ufficiale dell’operatore che si intende attivare. Tutti gli operatori garantiscono infatti un plug-in sui propri siti ufficiali in grado di rilevare, per la località indicata, la copertura di riferimento. Anche H3G prevede una verifica della propria copertura in tale modalità, facendo riferimento ad una mappa e prevedendo una barra di ricerca dove inserire la località desiderata, arrivando a verificare la copertura su rete 3G e su rete 4G.

Di certo il sig. Dovigo, per quei quattro mesi non ha potuto usufruire del servizio e quindi potrebbe richiedere un rimborso dei costi mensili giustificando la sua richiesta per l’impossibilità di utilizzare la sim; se poi fosse proprio residente nella zona e non potrà mai avere il servizio, allora è corretto che receda dal contratto, motivando tale azione per mancanza del servizio e quindi evitare eventuali addebiti di costi di cessazione.