Psoriasi, con la dieta mediterranea i sintomi gravi si riducono anche del 29%

Tra gli innumerevoli vantaggi della dieta mediterranea ce n’è uno finora sconosciuto: è un ottimo aiuto contro la psoriasi. A dirlo è uno studio condotto su oltre 3500 persone colpite da questa malattia della pelle, secondo cui i sintomi diminuiscono con una dieta sana. I ricercatori francesi dell’Henri Mondor University Hospital di Creteil, e pubblicata su Jama Dermatology hanno notato come quanto più i pazienti aderivano ai dettami di un regime alimentare di tipo mediterraneo, con un consumo importante di frutta, verdura, cereali integrali, pesce, olio d’oliva e noci, e limitato di carni rosse, latticini e alcolici, tanto meno gravosa diventava la psoriasi.

Le probabili cause

Come riporta l’Ansa, i partecipanti sono stati divisi in tre gruppi: un primo più distante da questo regime alimentare, un secondo medio e un terzo che era invece quello maggiormente vicino. I ricercatori hanno adattato i risultati ad età, livelli di esercizio, obesità, fumo e altri potenziali fattori di rischio per la psoriasi ed è emerso che rispetto alle persone nel gruppo più distante dalla dieta mediterranea, quelle nel gruppo medio e maggiormente vicino avevano il 29% e il 22% in meno di probabilità di avere sintomi gravi. I ricercatori, pur non avendo trovato una relazione diretta di causa-effetto tra dieta mediterranea e diminuzione della psoriasi, ipotizzano che essendo questo stile alimentare anti-infiammatorio potrebbe avere effetti diretti e salutari sul sistema immunitario o sul microbioma nell’intestino. La dieta mediterranea è infatti ricca di vitamine A, D, E, acido folico e omega-3, tutti con un effetto anti-infiammatorio.