I 7 benefici di una tazza di cioccolato bollente

Chocolate milk in the jar

Una fumante tazza di cioccolato caldo, oltre a quelli emotivi, può avere davvero tanti benefici. Una sorta di superfood, ma di quelli antichi, visto che il “cibo degli dei” l’abbiamo ereditato dai Maya.
È quello che ha dimostrato una ricerca della Cornell University (Ithaca, New York).

Vediamo i 7 benefici che i ricercatori associano al cacao, soprattutto sotto forma di bevanda calda. Badate bene, si parla di cacao non di bevande al cacao. I mix che troviamo sugli scaffali del supermercato sono ricchi di zucchero, grassi e spesso la percentuale di cacao è minima.

1. La concentrazione di antiossidanti è quasi il doppio del vino rosso. E circa due o tre volte più alta di quella del tè verde, quattro o cinque volte più forte di quella del tè nero.

2. La quantità di antiossidanti rilasciati aumenta quando il cacao viene riscaldato.

3. Una tazza di cacao caldo contiene 611 milligrammi di equivalenti del polifenolo acido gallico (Age) e 564 milligrammi equivalenti del flavonoide epicatechina. L’acido gallico viene usato per trattare emorragie interne, l’albuminuria (presenza di albumina nelle urine, che può indicare malattie renali) e diabete.

4. Sebbene una barra regolare del cioccolato abbia una forte attività antiossidante, i benefici per la salute potrebbero essere contrastati dalla quantità di grassi saturi presenti. La bevanda, invece, ne ha molti meno.

5. I flavonoidi aiutano il corpo a trattare l’ossido nitrico, ecco perché il cacao caldo può migliorare il flusso sanguigno, aiutare a ridurre la pressione sanguigna e migliorare la salute del cuore.

6. I flavonoidi nel cioccolato caldo aiutano anche a prevenire la coagulazione delle piastrine nel sangue.

7. I flavonoidi aumentano il flusso sanguigno e l’ossigeno al cervello. C’è addirittura chi, come la American Association for the Advancement of Science, ritiene che si possa trattare la demenza con una dieta a base di bevande al cacao.