Ancona, cozze alla salmonella: il Comune vieta il consumo

Il comune di Ancona ha vietato la vendita delle cozze nel territorio comunale dal momento che le analisi condotte dall’Asur, l’zienda sanitaria unica regionale, hanno evidenziato la presenza del batterio della salmonella nell’allevamento di Portonovo Cooperativa Fra Pescatori srl, che coltiva molluschi Mytilus Galloprovincialis. Il produttore, dice una nota, è tenuto a ritirare il prodotto già in commercio.