Birra ghiacciata in 5 minuti

cold beers

Un drink ghiacciato, un rinfrescante bicchiere di vino, una birra gelata: non c’è nulla di meglio per affrontare le calde serate estive. Ma bisogna bere in fretta, perché le nostre bevande diventano inesorabilmente calde in pochi minuti. In realtà, esiste qualche semplice trucchetto che ci eviterà di tracannare tutto in solo sorso mantenendo fresche le bibite più a lungo.

La soluzione più ovvia

Partiamo dalla soluzione più ovvia per offrire cocktail freschi e dissetanti: teniamo nel freezer le caraffe di vetro in cui li dobbiamo preparare e servire, prendendole solo non appena ne avremo bisogno. Attenzione però a non dimenticarle lì, altrimenti al momento di versare il cocktail si rischia uno choc termico e la rottura della brocca.

Con l’acqua gassata si raffredda prima

Un’altra tecnica consiste nel riempire la caraffa di cubetti di ghiaccio qualche istante prima di realizzare il cocktail, per poi svuotarla e averla pronta per l’uso. Se aggiungiamo dell’acqua gassata, il processo di raffreddamento sarà più veloce.

Chicchi d’uva gelati dentro il bicchiere per non annacquare il vino

Un trucco davvero ingegnoso permette, invece, di mantenere ben fresco un bicchiere di vino bianco senza ricorrere al ghiaccio che finirebbe con il diluire la bevanda. Mettiamo in una vaschetta del ghiaccio dei chicchi di uva e riponiamo per almeno un’ora nel congelatore. Quindi, prendiamo i chicchi ormai congelati e mettiamone 2-3 nel bicchiere. Il vino starà al fresco per un bel po’ senza essere diluito.

Tre astuzie per la birra

Per gli amanti della birra, infine, proponiamo tre astuzie per raffreddare una lattina in poco tempo.

La prima soluzione consiste nell’avvolgere la lattina con della carta assorbente, bagnarla con l’acqua e riporla in frigo. Dopo mezz’ora la lattina sarà già bella fredda.

Le altre due tecniche variano solo per un ingrediente (l’alcool) e assicurano un raffreddamento della lattina quasi immediato: basteranno infatti appena 5 minuti per gustare una birra gelata!

Vediamo come fare: in una ciotola mettiamo dei cubetti di ghiaccio, poi versiamo dell’acqua e infine aggiungiamo 2 cucchiai di sale; quindi mescoliamo e immergiamo nel recipiente la nostra lattina. Dopo 5 minuti sarà pronta per essere servita a una temperatura di circa 6 °C. Per averla ancora più fredda, a circa 3 °C, basterà seguire lo stesso procedimento aggiungendo un po’ di alcool. Prosit!