domenica, 28 Febbraio 2021

Tag: servizi premium

WindTre annuncia il blocco di default dei servizi a sovrapprezzo succhiasoldi

Wind Tre, dopo anni di pressioni e lamentele da parte dei consumatori, raccontate più volte anche dal Salvagente, annuncia l'attivazione del blocco di default per i servizi a sovrapprezzo e una procedura più complessa per dare l'ok a singole operazioni premium.

Servizi premium a tradimento, Agcom: “Bloccati di default su nuove sim”

I servizi a pagamento attivati senza il consenso del proprietario, sono tra gli incidenti più fastidiosi che possano capitare a chiunque abbia uno smartphone. L'Autorità garante per le comunicazioni ha pubblicato una proposta da sottoporre a consultazione pubblica, che comincerà a entrare in vigore il prossimo 18 settembre.  Cosa cambia, a partire da sistema di doppia password, e cosa rischia di rimanere uguale

“Ricarica +”, la trovata di Tim fa arrabbiare i clienti: paghi...

Diversi clienti Tim sono imbufaliti perché recandosi a ricaricare dal tabaccaio si sono trovati con una brutta sorpresa: i vecchi tagli da 5 e 10 euro sono stati sostituiti dalla versione ricarica+, che sottraendo 1 euro permette bonus su giga e minuti per un giorno e fa partecipare a un concorso a premi. Peccato ci se ne accorga solo dopo aver ricaricato e anche nel caso dei canali che ancora consentono la vecchia versione, c'è chi lamenta di essere stato "passato alla versione +" senza essere avvertito. Ci risiamo coi costi nascosti?

A volte ritornano, anzi spesso… “abbonamento attivato costo 5 euro a...

Una nostra lettrice si ritrova con regolarità esasperante addebiti a sorpresa per servizi che non ha mai richiesto. Li disattiva, chiama il gestore per riavere i soldi e loro, tenacemente, tornano in bolletta. È possibile fermarli una volta per tutte? E come accorgersene?

Corte di giustizia Ue; stop a Sim con servizi a pagamento...

L'organo ha chiarito che questa condotta costituisce in particolare una "fornitura non richiesta" che può essere sanzionata da un’autorità nazionale diversa da quella prevista dal diritto dell’Unione in materia di comunicazioni elettroniche. Tutto nato da una sanzione a Wind, Vodafone e Telecom

Agcom: per fermare le truffe dei servizi a sovrapprezzo, sperimentiamo il...

L'Autorità ha deciso di ricorrere a questa misura per un periodo di 6 mesi. Correggendo il vicedirettore della tutela diritti dei consumatori che, al nostro giornale, l'aveva definita non sufficiente.