martedì, 19 Ottobre 2021

Tag: sanzione

Modem e servizi extra venduti come gratis ma a pagamento, Agcom...

Una multa di 290mila euro per aver comunicato ai consumatori le offerte con scarsa trasparenza, inducendoli a credere che alcuni servizi fossero a pagamento. Tocca a WindTre, a cui l'Agcom ha comunicato l'ingiunzione di pagamento entro 30 giorni

Raccomandate non consegnate: maxi-multa Antitrust a Poste italiane

Si tratta dell’importo massimo consentito dalla legge. Per l’Autorità il comportamento di Poste provoca danni non solo ai consumatori, ma anche al sistema giustizia del Paese. L'azienda multata anche per la scarsa trasparenza riguardo il servizio di ritiro digitale
eolo

Velocità massima (a pagamento), Eolo cambia per evitare multa Antitrust

Il procedimento aperto dall'Antitrust, infatti le campagne pubblicitarie sui servizi di connettività a internet, e "avrebbe diffuso informazioni non rispondenti al vero e/o omesso informazioni rilevanti in merito al loro prezzo". Tra queste la velocità di navigazione massima raggiungibile solo tramite un sovrapprezzo, e il "per sempre" smentito dalla scadenza del prezzo lanciato

L’Antitrust multa 4 siti di e-commerce per pratiche commerciali scorrette

Gli operatori vendevano online con modalità buy and share: i consumatori venivano invitati ad “acquistare” prodotti ad un prezzo particolarmente scontato. Accertata pratica commerciale aggressiva e ingannevole. Chiuso un procedimento per mancata consegna dei prodotti venduti sul web nei confronti di Teknoacquisti S.r.l

Chocaviar di Venchi, cioccolato al 75%? Solo nella granella che ricopre...

L'Antitrust ha multato la famosa azienda di cioccolato per 70mila euro per aver diffuso informazioni equivocabili riguardo la sua barretta di cioccolato Chocaviar. In particolare, l'Autorità ha bollato come ingannevoli le informazioni sulla percentuale di cioccolato contenute sulla confezione

Modem libero, multata WindTre: il numero verde sbarrava la strada alle...

L'Autorità garante per le comunicazioni ha comminato una sanzione di 240mila euro a WindTre per non aver rispettato la libertà del consumatore di accedere a un'offerta senza accettare al contempo il modem fornito dall'azienda. Secondo la delibera "Modem libero", infatti, i gestori non possono obbligare i consumatori ad accettare il proprio router. Nel caso in questione, alcuni consumatori aveva segnalato all'Agcom il fatto che in alcuni canali di acquisto, soprattutto tramite il contact center telefonico, alcune opzioni venivano presentante come possibili solo tramite l'acquisto del modem fornito da WindTre.

Servizi non richiesti, nuova maxi multa a Tim: 4,8 milioni di...

Secondo l'Autorità il gestore ha violato il Codice del Consumo dal momento che da giugno 2018 non ha fornito informazioni chiare ed immediate nella promozione di offerte “personalizzate” di winback per i servizi di telefonia mobile rivolte ad ex clienti

Restrizione della concorrenza, annullate le multe a Tim e altre società

Nel 2015 l'Antitrust aveva comminato una sanzione da 28 milioni di euro sostenendo che le società si erano accordate sul prezzo da offrire per la cosiddetta manutenzione correttiva ma adesso il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione sostenendo che al tempo della multa il mercato del settore non era liberalizzato
Noleggio del telefono

Bollette a 28 giorni, Agcom dimezza la sanzione alle compagnie

Wind, Vodafone, Tim e Fastweb dovranno ora pagare una multa pari a 580 mila euro

Francia, multa da 50 milioni a Google per violazione legge sulla...

Meno di un anno dopo l'entrata in vigore dei Regolamenti generali sulla protezione dei dati (GDPR), la Commissione nazionale francese per l'informatica e le libertà (Cnil) ha imposto una sanzione per mancanza di trasparenza, informazione e consenso
AGCOM

Agcom multa Vodafone e Fastweb per scarsa trasparenza tariffaria sul sito

Tra le motivazioni che hanno spinto il garante ad intervenire con una multa minima, l'assenza di indicazioni sui costi di attivazione e di disattivazione/recesso nella pagina dedicata alla trasparenza tariffaria.

Multa doppia per i recidivi e – 5 punti. Cosa cambia...

All'interno del decreto fiscale, approvato definitivamente dal Parlamento, arrivano delle modifiche al Codice della strada, che contengono brutte nuove per chi circola senza Rc-auto