martedì, 27 Ottobre 2020

Tag: obbligatori

voucher

Viaggi, Antitrust: “Illegittimo voucher obbligatorio, ripristinare diritto al rimborso”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, a seguito delle numerose lamentele ricevute negli ultimi mesi da parte dei consumatori, è intervenuta per segnalare al Parlamento e al Governo che quanto deciso dal Governo riguardo la possibilità delle compagnie di trasporto e le strutture ricettive di imporre un voucher invece del rimborso, è illegittimo. Unc chiede le dimissioni del ministro Franceschini

“Voucher obbligatori”, nel Cura Italia il comma che cancella i rimborsi...

"L’emissione dei voucher previsti dal presente articolo assolve i correlativi obblighi di rimborso e non richiede alcuna forma di accettazione da parte del destinatario". La coda del diavolo per i consumatori è nascosta nell'ultimo comma dell'articolo 88 del testo di conversione in legge del Cura Italia approvato al Senato. Se in queste ore la Camera approverà il testo senza modifiche, verrà introdotto quello che è un grande peggioramento per i diritti dei consumatori. 

Vaccini e alluminio, in Francia uno studio mette in guardia dai...

Tra qualche mese anche per i nostri cugini d'Oltralpe saranno obbligatori 11 vaccini e anche lì non mancano le polemiche. Non ideologiche ma scientifiche. Sotto accusa sono infatti finiti i sali di alluminio utilizzati come coadiuvanti. Uno studio sostiene che si depositano direttamente al cervello

Vaccini, le novità approvate e il nostro vademecum in edicola

Il testo della legge che introduce l'obbligo vaccinale è uscito ridimensionato dal voto in Senato: meno vaccini e sanzioni più basse. La conversione in legge è attesa per venerdì 28

Vaccini, il grande rifiuto. Le Regioni contro l’obbligo

Non c'è solo il Veneto che ha annunciato un ricorso costituzionale. La Liguria si è detta contraria all'obbligo e il Trentino Alto Adige ha approvato all'unanimità una mozione che chiede lo stralcio delle misure coercitive

Francia verso l’obbligo per tutti i vaccini pediatrici

La consultazione nazionale voluta dal ministro Touraine ha coinvolto 10 mila cittadini: per la maggioranza la distinzione tra vaccinazioni facoltative e non obbligatorie non ha più ragione di esistere. E per chi resta scettico, è prevista una clausola di esenzione