giovedì, 22 Aprile 2021

Tag: difetti

sigarette elettroniche e-cig

Sigarette elettroniche, ecco perché conservare le batterie in tasca tra chiavi...

Negli ultimi anni sono stati segnalati diversi casi di sigarette elettroniche che esplodevano, causando in alcuni casi lesioni anche gravi agli utilizzatori. Non sempre, però, i corti circuiti dipendono soltanto da difetti di fabbricazione. Per questo, in Francia, la direzione generale per la concorrenza, i consumatori e il controllo delle frodi (Dgccrf), ha pubblicato un comunicato con cui spiega alcuni modi di conservare la sigaretta che possono portare alle esplosioni. 

Stufe a pellet, i problemi di sicurezza più comuni

Una recente indagine della direzione generale Concorrenza, consumo e repressione delle frodi francese ha rilevato non conformità in tutti i dispositivi che ha campionato

“Leroy Merlin mi ha montato male il mobile, ma mi chiede...

L'installatore ha fatto il lavoro e a fine montaggio ha chiesto la firma della consegna della merce. Solo dopo la consumatrice si è accorta dei problemi (pensili che non si chiudevano e crepature). Ma l'azienda ha risposto che avendo firmato il foglio, le sostituzioni dovevano pagarle loro. La risposta dell'esperto

Regali difettosi? Il vademecum per far valere i vostri diritti

Può capitare che i doni ricevuti abbiamo dei difetti. Nove consigli indispensabili dall'Unione nazionale consumatori per non restare con l'amaro in bocca

Targhe difettose? La motorizzazione si rifiuta di cambiarle, nonostante la legge

Konsumer: "Tra il 2007 ed il 2008 il Poligrafico ha rilasciato una partita di targhe soggette a deteriorarsi a distanza di pochi anni. Ma si rifiutano di cambiarle". Arianna Spessotto (M5S): "I costi per una reimmatricolazione arrivano a 300 euro, è assurdo pagare per un errore di fabbricazione!"

Samsung assicura: “Ora l’S7 Active è davvero impermeabile”. Ma non estende...

Dopo che Consumer Reports aveva scoperto dei difetti, la compagnia ha affermato di aver risolto il problema, ma senza richiamare i vecchi modelli né renderli identificabili al cliente. E se si rompono a contatto con l'acqua? L'azienda non risponde e i venditori non ne sanno nulla