lunedì, 16 Maggio 2022

Tag: autolettura

BOLLETTA CONTATORE TELELETTURA

Bolletta alle stelle per colpa dei consumi stimati. Ma che fine...

Un lettore ci segnala la sua esperienza dopo l'ennesimo cambio del contatore del gas: viste le tariffe attuali tiene i riscaldamenti spenti quasi tutto il giorno ma la bolletta continua ad aumentare. L'operatore gli spiega che il nuovo contatore "non è detto che comunichi la telelettura, ma serve sempre l'autolettura" per evitare i consumi stimati. Per sua fortuna Eni Plenitude accetta di rettificare la bolletta, ma negli altri casi?
BOLLETTA HERA

Gas, perchè nonostante l’autolettura Hera fattura metri cubi stimati in più?

Un lettore nonostante comunica sempre l'autolettura del contatore si accorge di un rigo aggiuntivo in bolletta con "consumi stimati": perché? Risponde Valentina Masciari di Konsumer Italia
SPESE CESSAZIONE

“Ma a che serve il nuovo contatore se in bolletta vanno...

Un lettore ci segnala il suo caso con A2A: nonostante il contatore sia in grado di fare teleletture le sue bollette continuano a fatturare consumi presunti. Ci aiuta a capire Valentina Masciari, Konsumer Italia

Mi cambiano il contatore del gas e da Bluenergy mi arriva...

Un lettore riceve una maxibolletta di oltre 1.400 euro per un appartamento di 40 metri quadrati, per di più subito dopo il cambio di contatore del gas. Ci chiede: come controllare che sia corretta? Risponde Valentina Masciari, responsabile utenze di Konsumer Italia

Lettura e autolettura contatori: i gestori rispettano le nuove regole?

Una lettrice ci racconta un contenzioso con la Gori che, a suo giudizio le fattura troppi consumi stimati e non accetta le autoletture. Eppure da luglio 2016 le regole imposte ai fornitori sono cambiate, a garanzia di utenti e per evitare casi come questi. Ce le spiega Valentina Masciari di Konsumer Italia

Consumatori e amministratori di condominio contro Acea

Continuano i disagi lamentati dai cittadini romani nei confronti del servizio di Acea. E ora l'associazione dei consumatori Konsumer Italia e quella degli amministratori di condominio Anap, partono alla carica contro il gestore