giovedì, 13 dicembre 2018

Livia Parisi

12 ARTICOLI 0 Commenti

Terapie equivalenti, il no di pazienti e medici. E l’Aifa prende...

L'Agenzia del farmaco ha di nuovo sospeso la determina che autorizza le cure con farmaci che hanno principi attivi differenti. Il rischio? Chi vorrà continuare la terapie con le medicine di sempre dovrà pagarle di tasca propria. E 1.500 farmaci rischiano di diventare a pagamento

Insalata in busta a rischio salmonella, i consigli per evitare infezioni

L'insalata già tagliata e lavata può diventare un micidiale covo di batteri, secondo uno studio pubblicato sulla rivista 'Applied and Environmental Microbiology'. E, come si vede dalla nostra infografica costa molto di più. Se non si vuole rinunciare alla comodità ecco come limitare i rischi

Ecco come funziona l'”Imprinting” della prima influenza

La scoperta, pubblicata su Science, spiega perché alcune influenze sono più aggressive sui giovani

Reumatismi, troppi italiani sottovalutano i sintomi

Per malati reumatici diagnosi difficili e lente e molti non ricorrono a terapie che potrebbero migliorare la vita e legano la patologia all'età, al freddo, o a la associano mal di schiena. Le forme in cui si manifesta. E domenica screening gratis a Roma organizzato dall'Associazione nazionale malati reumatici

Il video: l’Italia non è un paese per disabili

Un breve viaggio in video tra le mille difficoltà che incontra chi è costretto su una sedia a rotelle. E una App per segnalare e denunciare le barriere agli amministratori pubblici

Antidepressivi per giovanissimi, quasi tutti inefficaci

Una revisione di studi precedenti, fatta dall'Università di Oxford, mostra che solo uno dei 14 farmaci comunemente utilizzati per curare la depressione è efficace rispetto al placebo. Nella review a rivelare i maggiori errori le ricerche pagate dalle case farmaceutiche.

Renzi non tagli la guardia medica notturna

Camici bianchi in piazza contro il taglio della guardia medica prevista dalla bozza per la nuova convenzione per la medicina generale. Con la riorganizzazione cure primarie potrebbe non essere più di 24 ore mettendo a rischio 3 milioni di interventi notturni

Antibiotici e bambini: i pediatri italiani invitano a non esagerare

Siamo uno dei paesi europei che ne fa maggior uso. Ma sui bambini l'abuso è pericoloso. Spiega a il Test-Salvagente il professor Fancesco Macrì, pediatra e allergologo dell'Università di Roma gli effetti sulla flora batterica dei bambini e sulla difesa di molte malattie che avranno anche da grandi

L’Europa dei veleni: la mappa delle terre contaminate da metalli pesanti

Una ricerca del Joint Research Center della commissione Ue per la prima volta ha mappato la presenza di metalli pesanti nei terreni europei. Con risultati allarmanti, specie per l'Italia. Ecco la mappa dei veleni.

Non fatevi scappare il bonus bebè

960 euro l'anno. Non sono molti ma possono far comodo, eppure sono stati richiesti da poche famiglie. Ma c'è ancora tempo per ottenerli. Ecco come

Zika virus: cosa rischiano le madri contagiate

Quali pericoli comporta davvero Zyka virus per i nascituri? Test-Salvagente ha sentito Susanna Esposito, direttore dell’Unità di Pediatria ad Alta Intensità di Cura del Policlinico dell’Università di Milano che fa il quadro e ci dice: "In Italia si rischia di più per la rosolia"

“Lo Zika virus? Non fatevi allarmare è poco più di un’influenza”

L'Oms classifica l'epidemia un'emergenza sanitaria pubblica di rilevanza internazionale. Ma quanto dobbiamo temere il nuovo virus che si diffonde in Sud America? L'opinione del prof. Massimo Andreoni, uno dei maggiori esperti italiani di malattie tropicali che spiega: "il vero dramma è la malaria"