lunedì, 23 luglio 2018

Chiara Affronte

82 ARTICOLI 0 Commenti

Cellulari e tumori, Belpoggi (Ramazzini): “Anche le antenne provocano danni”

L'Istituto di ricerca bolognese ha presentato i dati della ricerca condotta sui ratti per valutare l'impatto dell’esposizione alle radiazioni prodotte da ripetitori e dispositivi per la telefonia mobile: "Non facciamo allarmismo ma abbiamo identificato un pericolo. Lo Iarc rivede la classificazioni dei campi magnetici"

Sempre meno alunni, anche al Nord. Che ne faremo degli insegnanti?

La domanda può apparire provocatoria dopo che la Buona Scuola ha immesso 150mila insegnanti, soprattutto al Centro-Nord. Ma le proiezioni dell'Istat del calo demografico, anche al Settentrione, dicono che sarà necessaria da qui a 8 anni una contrazione degli organici. A meno che non si cominci a pensare a tempo pieno e aumento dei docenti per classe

E se scegliessimo una baby sitter in condivisione?

Il fine settimana è il giorno della caccia alle baby sitter. L'offerta sul web di servizi, anche ben organizzati come accade per Sitter Italia, Yougenio e Le Cicogne, sono in crescita. Daniela Bucci, psicologa e psicoterapeuta ci spiega quando fidarci https://buff.ly/2FqK8jD

Glifosato, la guerra sporca della Monsanto alla Iarc: interessi, affari e...

"La Monsanto ha fatto uscire una ricerca, fatta dai loro scienziati e dai loro avvocati, e appoggiata da industrie amiche, prima ancora che fossimo arrivati alle conclusioni. Significa che sapevano in anticipo...". Nell'intervista che ha rilasciato al Salvagente, Kurt Straif, direttore della sezione monografie di Iarc, ci racconta cosa è accaduto durante le fasi finali del famoso studio sul glifosato

Assicurazioni inutili: l’odissea con Whirlpool di una nostra lettrice

La lavastoviglie si blocca dopo Natale con un messaggio criptico: "Errore F10". Niente paura, si dice la lettrice, io sono stata previdente e ogni mese pago l'estensione di garanzia. E così inizia la sua via crucis con tecnici, call center, chat. Morale, oggi l'apparecchio ancora non funziona

Plastica dagli scarti caseari, nasce Biocosì firmato da Enea

Il progetto della start-up pugliese EggPlant sarà realizzato entro 18 mesi dalla agenzia nazionale per le nuove tecnologie prevede da una parte la pulizia delle acque reflue degli impianti caseari e dall'altra la realizzazione di plastiche 100% biodegradabili e compostabili.

Influenza, in arrivo il picco ma va affrontata senza antibiotico

Gli italiani che si sono già ammalati sono più di 6oo mila. Per guarire occorre tanta pazienza e i rimedi dela nonna

“Commercio equo: modello vincente perché contamina l’economia”

Abbiamo intervistato l'economista Leonardo Becchetti dopo le polemiche sul fairtrade: "Questa esperienza oltre ad essere positiva in sé ha contaminato anche aziende e multinazionali che non 'nascono' etiche"

Fico (e un po’ ambizioso), Farinetti con la sua Disneyland del...

Abbiamo atteso che finissero le presentazioni Vip e le visite istituzionali per entrare da Fico, la Disneyland del cibo, come la chiama Farinetti, e raccontarvi cosa abbiamo visto in un'area enorme, difficile da visitare tutta in un giorno. La scommessa: 6 milioni di visitatori l'anno. Praticamente quanti i turisti che vengono nella Capitale

La seconda vita degli abiti usati che regaliamo

La sfiducia sulla fine che fanno i nostri capi, quando decidiamo di regalarli o di utilizzare i cassonetti appositi (dove ci sono), fa sì che spesso finiscano nell'indifferenziata. Logico, dopo le inchieste che hanno svelato come il malaffare abbia messo le mani su questo settore. Ma le alternative etiche ci sono

La leva del “naturale” muove il mercato del cibo. Ma cosa...

Una ricerca commissionata dal gruppo Hero ha sondato 85mila consumatori in 32 paesi per capire cosa si aspettano quando pensano a un alimento naturale. I desideri sono molti, ma in mancanza di regole precise è facile far confusione.

“Noi gli autistici li vogliamo!”, a Rimini la spiaggia accogliente

Questa settimana la nostra rubrica L'Altra Italia sbarca in Riviera dove c'è uno stabilimento dedicato esclusivamente ai ragazzi autistici che, oltre a godere di un periodo di vacanza con le famiglie, vengono impiegati nelle attività balneari: un modo per aumentare l'autostima e l'autonomia