Duty-free, il confronto tra i prezzi premia Roma solo nel reparto profumi maschili

duty-free

Il confronto dei prezzi del magazine svizzero K-Tipp all’inizio di giugno. K-Tipp ha rilevato i prezzi di 12 liquori, 12 profumi e 6 prodotti del tabacco in 24 negozi duty-free e 26 negozi e negozi online 

 

Uno dei luoghi comuni che riguardano gli acquisti durante il viaggio è che comprare nei duty-free degli aeroporti sia sempre più conveniente che altrove. Tuttavia, i negozi duty-free non sono sempre più economici dei negozi convenzionali. A dimostrarlo è il confronto dei prezzi rilevato dal magazine svizzero K-Tipp all’inizio di giugno. K-Tipp ha rilevato i prezzi di 12 liquori, 12 profumi e 6 prodotti del tabacco in 24 negozi duty-free e 26 negozi e negozi online. Vediamo i risultati. 

Prodotti di tabacco

erano costantemente più economici nei negozi duty-free che in altri negozi, con un’eccezione riguardante una scatola di sigari trovata più economica su un e-shop.

Alcolici

Molti negozi duty-free hanno anche un buon rapporto qualità-prezzo per gli alcolici: undici dei dodici prodotti costano meno nei negozi duty-free.

Profumi

I negozi normali o i negozi online risultavano otto volte in vantaggio quando si trattava di profumi. I negozi duty-free all’estero sono riusciti a farlo quattro volte, inclusa Basilea una volta. Le differenze a volte erano grandi, anche più del doppio tra i duty-free e i negozi online più economici.

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio scaricare gratis il numero di novembre 2021

Meglio controllare

“Tutto ciò – scrive Ktipp – dimostra che vale la pena verificare il prezzo del prodotto desiderato in alcuni negozi di casa e nei duty-free degli aeroporti sulla tratta prenotata prima di mettersi in viaggio. I prezzi di molti negozi possono essere trovati su internet. Di solito sono gli stessi nei negozi delle partenze come nei negozi per i passeggeri in arrivo nello stesso aeroporto”.

Chi effettua il preordine riceve uno sconto aggiuntivo

La maggior parte dei negozi duty-free negli aeroporti offre sconti ai propri clienti se preordinano i propri acquisti online. Aelia Duty Free a Ginevra concede il 10 percento, ad eccezione dell’alcol. C’è uno sconto del 20 per cento nei negozi Dufry a Zurigo e Basilea, ad eccezione del tabacco e dei prodotti già scontati. Tuttavia, l’offerta si applica solo ai passeggeri in partenza con una carta d’imbarco valida. Se li prendi in considerazione
Con uno sconto del 20%, i negozi duty-free di Basilea e Zurigo sono i più economici per 4 dei 24 distillati e profumi nel confronto dei prezzi.

Dove fa forte Roma

Per quanto riguarda i duty-free italiani, Ktipp ha confrontato solo i prezzi di quello dell’aeroporto di Roma Fiumicino. La bandiera tricolore sventola solo due volte tra le più economiche, e in entrambi i casi nella categoria dei profumi maschili. Il profumo Bulgari Omnia Coral da 65 ml ha il prezzo più basso tra i Duty-free (anche se on line si trova a molto meno): 51,72 euro. Il Ralf Lauren Polo Blue da 75 ml: il prezzo rilevato a Roma, pari a 61,62 euro, è il più economico in assoluto. In generale, invece, l’aeroporto di Zagabria e Stoccolma stanno spesso ai primi posti.