“Vuoi investire su Amazon?” Così si finisce nella trappola del trading

telemarketing

Sarà capitato probabilmente anche a voi di ricevere una telefonata o un sms che vi prometteva facili guadagni investendo in azioni Amazon. Si tratta di vere e proprie truffe, perché Amazon, come scriviamo più sotto, non collabora con alcuna società di trading online. Il nome del colosso delle e-commerce è il classico specchietto per le allodole per attirare l’attenzione e convincere il malcapitato a iscriversi a una piattaforma di investimenti che ha come unico obbiettivo quello di farvi fare più operazioni possibili per guadagnare in commissioni, oppure nella peggiore delle ipotesi di truffarsi sparendo con i vostri soldi da un momento all’altro. Come il Salvagente ha raccontato con una lunga inchiesta nel numero di novembre 2021, sono tanti gli italiani che ci cascano e le cifre perse arrivano di frequente a decine di migliaia di euro, e in alcuni casi toccano le cifre a 5 zeri.

La telefonata registrata

Ma qui vi presentiamo una testimonianza audio dettagliata di come agiscono questi operatori per agganciarvi all’amo. Siamo riusciti a registrare infatti una telefonata in cui hanno provato a venderci l’operazione come “in collaborazione con Amazon”. La richiesta dell’operatrice è quella di depositare subito 250 euro per iniziare a investire supportati da un consulente esperto. L’operatrice si presenta come della società 24market. Effettivamente esiste una piattaforma di trading che si chiama così, ma non sappiamo se chi ci ha chiamato si è spacciata per collaboratrice di 24market o se in effetti lavorava per conto dell’azienda. Nel frattempo, Amazon ci ha mandato la sua sentita di qualsiasi collaborazione con società di trading.

 

La smentita di Amazon

“Amazon – risponde la compagnia – investe molto per proteggere l’esperienza di acquisto e vendita nei nostri negozi, inclusa la lotta alle truffe e alle varie forme di frode. In caso di dubbi, consigliamo di rivolgersi al nostro Servizio Clienti. Si tratta di comunicazioni del tutto estranee ad Amazon e stiamo collaborando con le autorità competenti per individuare e perseguire i soggetti responsabili. Amazon non invia SMS, mail o comunicazioni di tale natura ai propri clienti e/o ad altri soggetti. Tali messaggi sono riconducibili a soggetti terzi indipendenti da Amazon.
La sicurezza dei clienti rappresenta una priorità massima per Amazon e proprio a tal fine è stata creata una pagina di aiuto dedicata, anche inclusiva di video illustrativo e disponibile a questo link. Questa pagina è finalizzata a supportare i clienti nell’identificazione e nella segnalazione di e-mail, telefonate o Sms fraudolenti non provenienti da Amazon ma redatti in modo da confondere i clienti circa la loro effettiva provenienza.
In particolare, è presente un’apposita sezione denominata “Come faccio a sapere se un sms proviene da Amazon?” che riporta alcune indicazioni utili al riconoscimento delle attività fraudolente e inclusiva delle istruzioni per segnalare l’episodio alla Polizia Postale tramite questo modulo online.

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio scaricare gratis il numero di novembre 2021