Richiamato Mix a base di farina di castagne Lo Conte per aflatossine

farina Lo Conte

Il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di un lotto del Mix a base di farina di castagne Lo Conte, prodotto da Ipafood, per la presenza di aflatossine.

Il lotto interessato al richiamo è contrassegnato con il codice 19298 venduto in confezione da 400 grammi con scadenza il 31 ottobre 2020.

L’avvertenza è di non consumare il prodotto in oggetto e di riportarlo al punto vendita.

 

Di seguito la nota diffusa dall’azienda:

“In merito alle notizie apparse relative alla presenza di aflatossine in una confezione di “Mix a base di Farina di castagne” a marchio le Farine Magiche, il Gruppo Lo Conte informa che acquista la farina di castagne da produttori italiani corredata da accurate analisi per verificare che il tenore in aflatossine sia inferiore ai limiti severi previsti dalla legge.
Le aflatossine sono muffe che si formano naturalmente sulla pianta del castagno in particolari condizioni climatiche, quando non vengono effettuati trattamenti chimici in campo. Le aflatossine sono comuni in alimenti “naturali” tanto che potrebbero diventare dannose solo se vengono ingerite in grandi quantità e per periodi prolungati.
In via cautelativa e in attesa della conclusione della analisi di revisione, che potrebbe non confermare i risultati emersi durante il primo esame effettuato in Piemonte, Il Gruppo Lo Conte assicura il suo immediato intervento a tutela dei suoi consumatori sospendendo dalla vendita il lotto del “Mix a base di Farina di castagne” 19298 con scadenza 31.10.2020.
Il Gruppo Lo Conte desidera rassicurare tutti i suoi consumatori: l’attenzione per la qualità e per la sicurezza dei prodotti resta alla base dell’operato dell’Azienda, che continua a impegnarsi per mantenere alti standard qualitativi, attraverso la severa selezione delle materie prime e il controllo accurato di tutto il processo produttivo”.