Glifosato, la California non può etichettare il RoundUp come “prodotto cancerogeno”

Il giudice federale della California, William Shubb, ha stabilito che a causa di prove insufficienti, la California non può richiedere che il diserbante Roundup a base di glifosato sia etichettato come “noto allo stato della California per causare il cancro”. Secondo Il giudice “nonostante la determinazione della Iarc secondo cui il glifosato è un” probabile cancerogeno “, l’affermazione secondo cui il glifosato è “noto allo stato della California per causare il cancro” è fuorviante. Ogni regolatore di cui il tribunale è a conoscenza, con la sola eccezione della Iarc, ha riscontrato che il glifosato non provoca il cancro o che non ci sono prove sufficienti per dimostrarlo. ”

“La sentenza del giudice Shubb questa settimana è una grande vittoria per il nostro sistema giudiziario”, ha dichiarato il presidente dell’American Tort Reform Association, Tiger Joyce. “Le giurie dovrebbero essere in grado di fidarsi del fatto che le prove che vengono presentate in tribunale sono affidabili, scienza solida e grazie al giudice Shubb, siamo un passo avanti verso un sistema più equo”.