Le 4 verdure che non dovrebbero mai mancare sulla vostra tavola

Le verdure a foglia verde sono tra gli alimenti più sani che potresti mangiare. Fin qui poco di nuovo, ma dagli Stati Uniti – assieme al consiglio di consumarle più frequentemente per i benefici sulla nostra salute – arriva anche l’elenco di quelle che… fanno meglio di altre.

I nutrizionisti concordano sul fatto che i vantaggi sono sostanziali. Uno studio dei Centers for Disease Control and Prevention – rivelato da Consumer Reports, organo della più nota associazione dei consumatori Usa –  ha calcolato la densità dei nutrienti per quasi 50 frutti e verdure e 17 dei 20 migliori erano verdure a foglia verde. La ricerca mostra che una dieta che contiene molte verdure di questo tipo è collegata a un ridotto rischio di malattie cardiache, alcuni tumori, degenerazione maculare e diabete di tipo 2. Possono anche aiutare a mantenere la memoria acuta mentre una persona invecchia.

Vediamo le quattro verdure a foglia larga  finite sul podio della classifica dei benefici stilata negli Usa.

RUCOLA

La rucola è ricca di vitamina K, che aiuta a prevenire l’osteoporosi e le malattie infiammatorie. Come altre verdure crocifere (ad es. Broccoli e cavoletti di Bruxelles), ha glucosinolati, che possono proteggere da alcuni tumori. 

 

LATTUGA DI BOSTON (CAPPUCCIO)

Questa famiglia di lattuga dal sapore delicato con foglie morbide e sciolte non ha il profilo nutrizionale di alcune verdure più scure, ma 2 piatti forniscono l’85% del fabbisogno giornaliero di vitamina K, insieme a ferro e vitamina A.

 

CAVOLO NERO

Questa verdura a foglia verde da cucina è ricca di calcio, fibre, acido folico e antiossidanti carotenoidi beta carotene e luteina. Si può saltare in olio d’oliva, aglio e un po’ di sale per aggiunge sapore.

 

LATTUGA ICEBERG

Sebbene sia nutrizionalmente verso il fondo della lista delle verdure, fornisce ancora un po‘ di potassio, vitamina C e acido folico.