Inps, on line i moduli per rinunciare al reddito di cittadinanza

L’Inps ha diffuso le indicazioni operative per la gestione delle istanze di rinuncia al Reddito di Cittadinanza ed alla Pensione di Cittadinanza (di seguito Rdc/Pdc): queste informazioni, infatti, non erano contenuto nel decreto-legge n. 4/2019. La rinuncia del beneficio – spiega l’Istituto di previdenza – deve essere effettuata dal titolare della carta il quale dovrà dichiarare che l’istanza di rinuncia viene presentata in nome e per conto del nucleo familiare, a prescindere dalla fase di attuazione del beneficio in essere e dalla composizione del nucleo stesso. Il modulo per la rinuncia va presentato alle Strutture territoriali dell’INPS per la rinuncia al beneficio. Il modulo è inoltre disponibile sul sito internet dell’Istituto nella sezione “Tutti i moduli”.

La rinuncia comporta la disattivazione della Carta Rdc/Pdc, con decorrenza dal momento della rinuncia stessa. Pertanto, eventuali importi residui ancora presenti nella carta non saranno più utilizzabili.