Black Friday, Unc denuncia all’Antitrust “sconto farlocco su Amazon”

Miracoli del Black Friday: su Amazon a una settimana di distanza lo stesso prodotto ha lo stesso prezzo ma a ridosso del fatidico “Venerdì nero” è presentato con un mega sconto del 53%. È quanto denuncia l’Unc, l’Unione nazionale consumatori, che ha presentato un esposto all’Antitrust contro Amazon per informazione ingannevole e pratica commerciale scorretta.

Cosa è successo lo racconta direttamente Massimiliano Dona, presidente dell’Unc: “Il caso riguarda un epilatore che una consumatrice aveva messo nella lista dei desideri e che ora, per il Black Friday, viene venduto allo stesso identico prezzo di una settimana prima, ma con uno sconto di oltre il 53% ed un prezzo che magicamente precipita da 279 a 130,53 euro“. Di seguito gli screen shot che testimoniano quanto denunciato dall’associazione: la schermata che appare alla consumatrice il 16 novembre “senza sconto”

E a ridosso del Black Friday lo stesso oggetto il 19 novembre ha lo stesso prezzo ma presentato con un “taglio” di prezzo pari al 53%: ecco lo screen shot:

 

“Insomma – conclude amaro Dona – la vecchia abitudine di far magicamente lievitare la percentuale di sconto, vale, ahimè, anche per il nuovissimo e-commerce. Per questo invitiamo i consumatori a stare attenti agli sconti farlocchi e a guardare sempre al prezzo effettivo da pagare, confrontando i prezzi, non solo sui diversi siti, ma anche con i negozi tradizionali” .