Quanto costa alla Sanità l’inquinamento di un diesel? A Londra 16mila sterline l’anno

Quanto costa l’inquinamento di un’auto alla società? La domanda se l’è posta, in termini scientifici, la Oxford University (per conto del Global Action Plan, che coordina il Clean Air Day del  21 giugno) e i risultati resi noti in Italia dall’Ansa ottenuti sono di quelli su cui vale la pena riflettere.

Nel Regno Unito l’inquinamento dell’aria causato da auto e furgoni costa al sistema sanitario nazionale, e alla società, 6 miliardi di sterline all’anno. La situazione è più grave nelle grandi città: a Londra ogni veicolo, nell’arco di vita dal concessionario alla rottamazione, ha un impatto sulla Sanità di quasi 8mila sterline, mentre un furgone si attesta a 20mila sterline. La situazione peggiora con i veicoli diesel, per i quali le cifre salgono a 16.400 sterline (auto) e a 24.500 sterline (furgoni). Dal lato opposto, le auto elettriche hanno un costo sanitario di 827 sterline, e i furgoni “verdi” di 1.443 sterline.

Nel Regno Unito “auto e furgoni sono responsabili di 10mila morti l’anno, e i veicoli diesel rappresentano il problema maggiore”, stima Christian Brand dell’università di Oxford. “La valutazione degli effetti sulla salute associati ai veicoli diesel è cinque volte più alta di quella collegata alle auto a benzina, e 20 volte più grande rispetto alle auto elettriche”.