Falsi bonifici, l’ultima truffa che corre on line

Falsi bonifici a nostro favore. È questa l’ultima trovata dei truffatori virtuali che sta arrivando nelle caselle di posta elettronica di molti cittadini italiani. A lanciare l’allarme è la Polizia di Stato che ha pubblicato un post sulla propria pagina Facebook “Commissariato PS Online Italia, mostrando anche l’immagine del falso messaggio. Eccola:

Ed ecco cosa scrive la Polizia sul post: “FINTO BONIFICO. Questo che vi mostriamo è il documento attestante un finto bonifico a vostro favore da parte di un acquirente straniero. Ben confezionato e bello nella grafica ma sempre falso”.

Rispondendo alla finta mail si rischia di finire dritti nella rete dei truffatori: convinti di incassare del denaro, si comunicano ingenuamente i propri dati bancari e altre informazioni sensibili, che poi verranno verosimilmente utilizzati per svuotare i conti dei malcapitati.

Per difendersi da questa e da altre insidie simili la regola è sempre la stessa: non aprire la mail, non cliccare alcun link in essa contenuto, non rispondere e non fornire mai i propri dati personali e finanziari. E segnalare il messaggio alla Polizia di Stato.

L’attenzione deve essere dunque sempre alta: accertarsi della provenienza del messaggio è una buona cautela, soprattutto di fronte a email dal contenuto ambiguo o strano, o che promettono soldi o regali.