lunedì, 5 Dicembre 2022

Tag: industria tessile

made in Italy

Come riconoscere il vero made in Italy nel settore tessile

Il “Made in Italy” è da sempre sinonimo di qualità, tradizione, artigianato, creatività ed attenzione per i dettagli. Un marchio che racchiude una cultura intera conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo e che troppo spesso viene contraffatto. Per tutelare i consumatori ed allo stesso tempo difendere il marchio e tutto ciò che riesce a rappresentare, è stata promulgata nel 2010, la Legge Reguzzoni che istituisce un sistema di etichettatura obbligatoria che deve evidenziare il luogo di origine di ciascuna fase di lavorazione, assicurando la tracciabilità dei prodotti stessi
industria tessile

Quali sono e come funzionano le nuove tecnologie nell’industria tessile?

Tra tutte le industrie presenti in Italia e non solo, quella tessile si costituisce certamente come la più inquinante. Sapete quali sono e come funzionano le nuove tecnologie messe in pratica nell’ambito dell’industria tessile? Scopriamolo.  

Quanti litri d’acqua ci vogliono per “vestirci”? L’impatto ambientale del tessile

L'industria tessile è la seconda più inquinante al mondo dopo gli allevamenti intensivi. Solo per la produzione si impiegano ogni anno 93 miliardi di metri cubi di acqua, ma poi c'è il lavaggio...
INDUSTRIA TESSILE

Così l’industria tessile ha un forte impatto ambientale

Consumo e inquinamento dell'acqua, emissioni e rifiuti legati alla fast fashion: ecco quanto incide l'industria tessile sull'ambiente
RISCHIO CHIMICO TESSILE

Il rischio chimico nel settore tessile

Dai risultati delle analisi chimiche sui tessuti, si parla di quello che viene individuato da tempo come vero e proprio rischio chimico per i lavoratori del tessile. Di cosa si tratta.
GREENWASHING

Abiti, per fermare il greenwashing serve una nuova etichetta

È la proposta di una colazione internazionale di associazioni che ha lanciato la campagna Make the label count: per fermare il greenwashing serve un'etichetta che assicuri sul fatto che i vestiti siano realizzati con materiali rinnovabili e biodegradabili