giovedì, 20 giugno 2019

Tag: Gdo

“Il grande carrello”, un libro racconta il lato oscuro della Gdo

Dai rapporti con i fornitori ai contratti con i lavoratori, dai reali costi delle offerte ai segreti del marketing della grande distribuzione" sono tanti gli argomenti trattati dal libro di Fabio Ciconte e Stefano Liberti. Un capitolo è dedicato agli oboli che la grande distribuzione impone ai fornitori approfittando dei rapporti di forza squilibrati

I pastori sardi scrivono a Eurospin: “La Gdo smetta di scaricare...

I pastori chiedono a Eurospin, protagonista di una retromarcia su un acquisto al ribasso di pecorino, di farsi garante presso i trasformatori perché parte l'aumento del prezzo a litro venga riconosciuto legittimamente ai pastori. Intanto Zingaretti e Martina sollecitano il ministro Centinaio a impegnarsi per vietare le aste a doppio ribasso. Il ministro risponde: "Se ne occupi il parlamento"

“Arrotondi per beneficienza?”. Così in Francia il centesimo alla cassa fa...

L'iniziativa beneficia che ha permesso di donate ad onlus e no-profit ben 3 milioni di euro nel 2017. Al momento di pagare col pos, sempre più negozi offrono ai loro clienti di arrotondare l'importo totale dei loro acquisti all'euro superiore e di dare differenza per un'associazione. Un modello che andrebbe importato in Italia.

Pratiche sleali, accordo in Europa per limitare strapotere della Gdo sui...

Nell’accordo tra le istituzioni europee, le pratiche da abolire passano da 8 a 16, tra cui  la cancellazione last minute degli ordini, i ritardi nei pagamenti ai fornitori, le modifiche unilaterali dei contratti, i mancati pagamenti ai fornitori per la merce invenduta. 

Arancia di Ribera Dop, le siciliane conquistano la grande distribuzione

Un esempio positivo di qualità e rispetto del territorio, l'arancia di Ribera DOP si pone tra le eccellenze siciliane. In aumento produzione e vendita, ma restano alcuni punti critici: se ne è parlato al Riberella Winter Food Festival

Coop festeggia i 70 anni e mette in mostra i suoi...

Alla Triennale di Milano inaugurata un’esposizione per raccontare la storia di Coop dal 1948 ad oggi. In primo piano i valori della cooperazione: eticità, bontà, trasparenza, sicurezza alimentare.

Agricoltura, ministri Ue approvano testo per fermare le pratiche sleali della...

Il testo, che approverà in Aula a Bruxelles a breve, prevede tempi brevi e certi nel pagamento ai fornitori e vieta alle catene di distribuzione di vendere sottocosto rifacendosi sui fornitori. Le reazioni

Lotta al caporalato: il report BeAware racconta gli esempi virtuosi in...

il Milan center for food lav and policy (Mcfflap), in collaborazione con Coop Italia, ha pubblicato il report del progetto BeAware, che presenta l'analisi dei punti di forza e dei punti critici di 35 "best practices" (esempi virtuosi) italiane e internazionali, tra aziende, istituzioni e società civile. I casi Finagricola e azienda Francescon.

I panificatori all’Antitrust: “Così la Gdo ci strozza e ci spinge...

L'Autorità garante per la concorrenza e il mercato ha infatti avviato sei istruttorie nei confronti di Coop Italia, Conad, Esselunga, Eurospin, Auchan e Carrefour, per verificare una presunta pratica sleale a danno delle imprese di panificazione. "La condotta contestata - scrive in una nota l'Antitrust - consiste nell’imposizione, ai propri fornitori di pane fresco, dell’obbligo di ritirare e smaltire a proprie spese l’intero quantitativo di prodotto invenduto a fine giornata".

L’accusa: “Eurospin acquista passata a prezzi ridicoli e spinge i produttori...

A denunciarlo è l'associazione ambientalisita Terra!, che all'argomento dedica un attento lavoro d'inchiesta da anni. La risposta della Gdo: "Sappiamo che con le aste online possiamo mettere in difficoltà alcuni produttori, ma la nostra priorità è il consumatore"

#ASTEnetevi, la campagna contro le aste al doppio ribasso: “Così la...

FilieraSporca e la Flai Cgil: fermare questo meccanismo che scarica i prezzi stracciati sulle spalle dei lavoratori e mette le basi per il caporalato

Farmaci, in 170mila firmano per liberalizzare la fascia C

Liberalizziamoci, piattaforma creata da Conad, ha consegnato il plico con le sottoscrizioni ai presidenti di Camera e Senato e al Governo per rendere possibile la vendita anche dei medicinali con ricetta nelle parafarmacie