lunedì, 30 Novembre 2020

Tag: fiumi

glifosato goletta

Dal glifosato ai Pfas, il 60% di fiumi e acque italiane...

Sembrano già lontane le immagini di acque trasparenti nella laguna di Venezia e nei fiumi cittadino normalmente opachi, a causa del lockdown. Con le riaperture, dai pesticidi, come il glifosato, agli antibiotici, dalle microplastiche fino alle creme solari, molte sostanze e composti chimici di quotidiano tornano a inquinare pesantemente i corpi idrici. Come racconta Legambiente nel suo report H2O la chimica che inquina

Inquinamento, è il Tamigi il fiume europeo con la maggiore concentrazione...

L'Università di New York ha testato i fiumi di 72 paesi in sei continenti per misurare la concentrazione di antibiotici: sono stati trovati nel 65% dei siti monitorati, compresi fiumi 'storici' come il Mekong o il Tamigi. I ricercatori: "L'ambiente è un altro possibile veicolo dell'antibiotico-reistenza"
glifosato goletta

Ispra: troppi pesticidi in un fiume su quattro e nella metà...

Il maggior numero di punti con superamenti degli standard di qualità si registrano nelle aree della pianura padano-veneta. In Toscana, il monitoraggio dell'Arpa registra livelli critici di glifosato in diversi fiumi. dirlo è l'annuario dei dati ambientali dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale

Neonicotinoidi, contaminata più della metà dei fiumi inglesi

Gli insetticidi, vietati nelle colture in fiore, sono stati trovati in quasi tutti i percorsi d'acqua dolce testati mentre continuano a crescere le preoccupazioni sul loro impatto su pesci e uccelli

Microplastiche, ecco le aziende che non riescono a farne a meno

Si tratta di una vera e propria emergenza: questi piccolissimi frammenti di plastica che troviamo soprattutto nella cosmesi (pensiamo allo scrub) sfuggono ai sistemi di depurazione e finiscono per inquinare fiumi e oceani.