mercoledì, 19 dicembre 2018

equivalenza terapeutica

Terapie equivalenti, il no di pazienti e medici. E l’Aifa prende...

L'Agenzia del farmaco ha di nuovo sospeso la determina che autorizza le cure con farmaci che hanno principi attivi differenti. Il rischio? Chi vorrà continuare la terapie con le medicine di sempre dovrà pagarle di tasca propria. E 1.500 farmaci rischiano di diventare a pagamento