venerdì, 30 Ottobre 2020

Tag: disposizioni

easyjet rimborso voucher

Anche EasyJet riparte senza distanziamento tra passeggeri. Ma il Dcpm dice...

A distanza di alcune settimane, EasyJet segue RyanAir e annuncia il ritorno in Italia. A partire dal 15 giugno, infatti, si volerà inizialmente da 8 aeroporti con voli nazionali. Senz'altro una buona notizia, se non fosse che, come già raccontato dal Salvagente per la compagnia irlandese, anche EasyJet tra le disposizioni di sicurezza anti-Covid non fa alcuna menzione della distanza minima tra passeggeri. Un problema, visto che a parte Alitalia, le compagnie low cost che ricominciano ad operare sul nostro territorio nazionale sembrano non tenere conto delle disposizioni chiare date dal governo a riguardo.

“Sono agenti o sceriffi?”, monta la rabbia contro le multe sotto...

Le storie che riportiamo sono solo alcune che colpiscono i cittadini che escono di casa pensando di rispettare le regole, che sono la fonte di tanto nervosismo e sospetto tra forze dell'ordine e cittadini in questa fase: l'assenza di un riferimento chiaro nelle disposizioni del governo, che si è limitato a dire che le attività consentite possono essere svolte solo "in prossimità dell'abitazione". Gli italiani si trovano a uscire di casa sperando di non incontrare un agente di malumore.