giovedì, 15 Aprile 2021

Tag: conte

Il gioco dell’oca tra Regioni e ministeri che lascia bus e...

Uno scaribarile in cui ogni soggetto ha una parte di responsabilità, e che sta già costando tanto agli italiani. Le cause del sovraffollamento dei trasporti pubblici locali nelle ore di punta che preoccupano molto gli esperti del comitato tecnico scientifico del governo, non sono addossabili a un unico capro espiatorio. Il rischio focolaio Covid in bus, tram e metro cambia direzione e si prepara a divantare a partire da agosto nel braccio di ferro tra ministeri di Istruzione e Trasporti, da una parte, e enti locali e aziende di trasporto pubblico dall'altra. Tutti i soggetti in campo finiscono con il sottovalutare l'importanza di un'organizzazione degli spostamenti coordinata, a poche settimane dall'onda di contagi che a pochi giorni da novembre sembra ormai fuori controllo.
cannabis

Cannabis, 100 parlamentari scrivono a Conte: “È ora di legalizzarla”

Cento parlamentari  cercano di riaprire, durante gli Stati generali dell'Economia, il capitolo cannabis libera e scrivono al presidente del Consiglio Giuseppe Conte sostenendo la legalizzazione della cannabis. Secondo i firmatari della lettera (si tratta soprattutto di cinquestelle ed ex M5s): "È tempo di affrontare il tema con responsabilità e lungimiranza anche in Italia" la questione, per "infliggere un duro colpo alla criminalità organizzata, creando e governando un nuovo e virtuoso settore economico".
voucher

Viaggi, Antitrust: “Illegittimo voucher obbligatorio, ripristinare diritto al rimborso”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, a seguito delle numerose lamentele ricevute negli ultimi mesi da parte dei consumatori, è intervenuta per segnalare al Parlamento e al Governo che quanto deciso dal Governo riguardo la possibilità delle compagnie di trasporto e le strutture ricettive di imporre un voucher invece del rimborso, è illegittimo. Unc chiede le dimissioni del ministro Franceschini

Camminata con bambini, Conte smentisce il Viminale: vale solo per fare...

In una nuova conferenza stampa il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha formalizzato quanto era già nell'aria, riguardo la proroga della zona rossa nazionale fino al 13 aprile, e a sorpresa ha smentito quanto affermato dalla circolare del Viminale della sera prima, sostenendo che i bambini possono uscire con un genitore solo per accompagnarlo a fare la spesa.