venerdì, 30 Ottobre 2020

Tag: Conegliano-Valdobbiadene

Prosecco Docg, si riapre la guerra del glifosato. Alcuni produttori vogliono...

C'è tensione tra i soci del consorzio del prosecco Docg Conegliano-Valdobbiadene. Dopo la notizia dell'Agenzia per la protezione ambientale Usa che ha definito il glifosato "sicuro e non cancerogeno", Ludovico Giustiniani, presidente di Confagricoltura Veneto, ha dichiarato al Tgr: "Riteniamo importante continuare ad usarlo su tutto il comparto agricolo". Il consorzio e Zaia rispondono di no, ma Coldiretti Pordenone fa sponda ai nostalgici dell'erbicida

Prosecco, i manifesti del consorzio Valdobbiadene: “Siamo liberi dal glifosato”

Da qualche giorno, infatti, come riporta Oggi Treviso, centinaia di manifesti a Conegliano veneto, esultano per il bando del pesticida della Monsanto dalle vigne locale. I cittadini che vivono in zona, molti dei quali hanno più volte protestato per l'ingente quantità di pesticidi irrorata nelle vigne locali, hanno preso la notizia con una dose di scetticismo. E gli altri pesticidi?

Glifosato sarà vietato nelle vigne del Prosecco Docg

Dal 2019 il pesticida ritenuto "probabile cancerogeno" dalla Iarc verrà messo al bando nel territorio a denominazione controllata e garantita di Conegliano-Valdobbiadene. Il divieto si estende anche agli altri erbicidi ad eccezione di quelli ottenuti secondo criteri biologici