giovedì, 18 ottobre 2018

blend

L’olio Italico confonde e inganna: così Coldiretti è rimasta sola

Il commento di Fabrizio Premuti, presidente di Konsumer Italia: "Bene Monini che prende le distanze dall'Italico. Ora solo Coldiretti resta a difendere la miscela di extravergine con solo il 50% di olio italiano: ripensateci per il bene dei produttori e dei consumatori"

Olio, anche Monini contro Coldiretti. L’Italico inganna i consumatori

Il presidente dell'azienda di Spoleto (e vicepresidente di Federolio) smentisce che nel tavolo di filiera con l'associazione dei coltivatori sia stata decisa un'operazione del genere, che confonde i consumatori. Il cerino resta in mano a Coldiretti che evidentemente aveva provato a forzare la mano. Producendo molte polemiche e una valanga di critiche

Olio Italico, anche i marchi industriali dicono no: “Confonde il consumatore”

Dopo la contrarietà degli olivocoltori del Cno e Unasco al progetto di Coldiretti-Federolio (una miscela con solo il 50% di extravergine italiano e il resto di comunitario), arriva il "niet" di Assitol-Confindustria. Sullo sfondo una guerra commerciale che rischia di penalizzare gli acquirenti