mercoledì, 7 Dicembre 2022

Tag: bio

detersivi detergenti

Guida ai detergenti domestici: quando sono nocivi, chi è più esposto...

I detergenti casa o detersivi possono essere nocivi, soprattutto se utilizzati impropriamente o senza seguire le istruzioni. Alcuni comportamenti e la lettura delle etichette possono evitare rischi
uova del consumatore

Bio e tutela dei pulcini maschi, la Marca del consumatore lancia...

La Marca del consumatore presenta le  uova biologiche "che non uccidono il pulcino maschio alla nascita e tutelano il fine vita della gallina al giusto prezzo per gli allevatori"

Il Senato approva: l’Italia ha finalmente una legge sul bio. Nasce...

Archiviata con un emendamento durante la votazione alla Camera la polemica sul biodinamico, con l'ok del Senato l'Italia ha finalmente una legge sul biologico. Il testo, che si attendeva da diversi anni, introduce alcune novità che mirano a rafforzare la produzione italiana. Dal marchio nazionale alla creazione dei biodistretti, passando per il finanziamento del fondo con il fatturato dei pesticidi dannosi, ecco le novità
PRODOTTI A MARCHIO SUPERMERCATI DISCOUNT BIO

Supermercati, discount, bio: il prezzo della qualità dei prodotti a marchio

Due anni di analisi e centinaia di prove sono alla base della nostra classifica dei prodotti a marchio della grande distribuzione che trovate nel nuovo numero in edicola del Salvagente. La fotografia di quanto possono attendersi i tanti consumatori che si rivolgono a questi cibi, Sia che scelgano un supermercato, che optino per un discount o che in queste superfici acquistino un alimento biologico.
BIOLOGICO

Una dieta bio mette al riparo dallo stress ossidativo

Uno studio associa per la prima volta il cibo biologico a una significativa riduzione dei marcatori dello stress ossidativo, un fenomeno coinvolto in varie patologie croniche, in particolare alcuni tumori, malattie neurodegenerative o diabete
BIO

I cibi bio? Più salutari (e non solo per l’assenza di...

È la conclusione cui è giunto uno studio dell'Ewg che ha messo a confronto 80mila alimenti ultra-processati, bio e non, scoprendo che i primi sono migliori sia da un punto di vista degli ingredienti, non prevedendo additivi pericolosi e ingredienti ultraraffinati, che del profilo nutrizionale

Dal bio al dop, promesse mantenute? Lo studio francese che valuta...

I certificati di qualità, le etichette e le procedure alimentari dovrebbero dare garanzie ai consumatori in termini di origine dei prodotti, conservazione dell'ambiente o del territorio, e dovrebbero anche essere esemplari per quanto riguarda i criteri di consumo responsabile. Tuttavia, secondo due analisi pubblicate da Greenpeace France, WWF France e Basic da un lato e UFC-Que Choisir dall'altro mostrano grandi divari tra le promesse e la realtà.

Il Senato approva la legge italiana sul biologico. Bloccati gli emendamenti...

Dopo anni d’attesa, è stata approvata oggi in via definitiva dal Senato la Legge italiana sull’agricoltura biologica. il Disegno di legge 988 “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell'acquacoltura con metodo biologico" ora dovrà sottoposto all’ultimo passaggio definitivo presso la Camera dei Deputati.

4,3 miliardi di euro è il valore del biologico in Italia

Assobio, nel sottolineare l’andamento molto positivo del mercato, afferma la propria volontà di collaborare con tutte le associazioni agricole per aumentare le conversioni al biologico nella prospettiva europea del New Green Deal e la creazione di nuovi posti di lavoro

L’agricoltura bio? Fa bene all’ambiente (ma anche a chi la pratica)

Uno studio di France Stratégie, istituzione autonoma che relaziona al primo ministro francese e il cui compito è contribuire all'azione pubblica attraverso le sue analisi e proposte, ha fatto i conti in tasca all'agricoltura bio e a quella convenzionale. E il biologico oltre a essere più sostenibile per l'ambiente, alla lunga lo è anche per gli agricoltori
pesticidi

Campagna Cambia la terra: “Rivedere direttiva Ue pesticidi e incentivare il...

Il documento, presentato assieme ad altre 360 osservazioni provenienti da tutta Europa, ritiene prioritario ridurre l'utilizzo dei pesticidi di sintesi incoraggiando l'ingresso sul mercato di prodotti alternativi, di bio-controllo dei parassiti.

Ecco perché con l’emergenza Covid, s’è impennata la richiesta di cibo...

La pandemia di coronavirus ha portato a un aumento della domanda di alimenti biologici e sostenibili. A dirlo è un nuovo rapporto curato dalla società di ricerca Ecovia Intelligence, secondo cui i rivenditori online sono quelli che stanno registrando la più alta crescita di vendite. Era già successo durante le emergenze Bse e Sars