Apple bocciata in riparabilità: iPhone 12 peggio del Samsung S21

APPLE

Divenuto obbligatorio in Francia all’inizio di quest’anno, l’indice di riparabilità, che fornisce indicazioni sulla facilità con cui è possibile riparare o far riparare un dispositivo elettronico, fa la prima vittima illustre. E’ Apple che ha reso noto, per ultima rispetto ai concorrenti, l’indice dei suoi smartphone. I loro risultati sono deludenti: i quattro modelli di iPhone 12 rilasciati nell’ottobre 2020 ottengono un punteggio di 6/10. In confronto, la gamma concorrente di Samsung S21 raggiunge più di 8/10. L’iPhone SE, un modello meno costoso, è stato valutato leggermente meglio (6.2 / 10) rispetto all’iPhone 12.

Come funziona l’indice di riparabilità

L’indice di riparabilità francese è presente sull’etichetta energetica di 5 categorie di prodotti: smartphone, computer portatili, televisori, lavatrici e tagliaerba. L’indice prevede una scala da 1 a 10 punti assegnati sulla base di cinque criteri:

  • La documentazione fornita dal produttore (manuale di istruzione per il funzionamento e la riparazione, schemi tecnici dei dispositivi, lista dei centri di assistenza, ecc…);
  • La facilità con la quale il prodotto può essere smontato;
  • La disponibilità di pezzi di ricambio;
  • Il rapporto fra il prezzo del pezzo di ricambio più caro e il prezzo del prodotto intero;
  • Un quinto criterio specifico alla categoria del prodotto in questione (nel caso degli smartphone, per esempio, verranno valutati gli aggiornamenti software).

Perché Apple è stata bocciata?

Difficile capire i motivi per cui Apple ha indici così bassi. E’ possibile, tuttavia, fare qualche ipotesi. Premesso che i punteggi di riparabilità sono calcolati dagli stessi produttori, che non sono obbligati a fornire al grande pubblico la loro griglia di calcolo dettagliata, ma solo un breve riassunto, Apple avrebbe potuto ottenere voti migliori liberalizzando l’accesso ai ricambi per iPhone, come ha fatto Samsung con alcuni cellulari: chiunque potrà presto acquisire uno schermo ufficiale, una batteria o un sensore fotografico. Il produttore coreano sta costruendo un sito commerciale di parti che sarà accessibile a privati, piccoli riparatori di quartiere e associazioni di riparazioni civiche. Una strada che invece, Apple si rifiuta di serie volendo mantenere il controllo delle riparazioni ufficiali.