Usa, Allergan avvia una campagna informativa sul rischio delle protesi Biocell

tumore

La Allergan Aesthetics sta avviando negli Stati Uniti una nuova campagna digitale per migliorare il monitoraggio del dispositivo e identificare e raggiungere ulteriormente i pazienti con protesi mammarie BIOCELL®, la protesi seno testurizzate che sono state ritirate in tutto il mondo a luglio dello scorso anno dopo la segnalazione di diversi casi di tumore mammario in donne che le avevano impiantate. Negli Usa, dove tutto ha avuto inizio, la stima è che ci siano ancora un numero imprecisato di donne (si pensi che sono solo 52mila le donne di cui non si hanno i dati anagrafici, che non è possibile rintracciare) che hanno una protesi Biocell. Se è vero che la Food and Drug Administration ha precisato che non è necessario rmuovere le protesi in assenza di sintomi, è anche vero che è fondamentale una informazione capillare per queste donne. Ed è questo l’obiettivo della campagna Allergan che includerà annunci digitali e sui social media che informano ulteriormente i pazienti del richiamo volontario e li indirizzano al sito Web www.BIOCELLinformation.com per icevere informazioni su come identificare il loro tipo di impianto o registrare il loro impianti .