Carta Famiglia, le domande on line da febbraio

A Happy familly of five in the park

Ancora pochi giorni e poi sarà tutto pronto per la richiesta della Carta Famiglia 2020. Le domande andranno presentate on line attrverso un sito ad hoc che sarà attivo tra qualche giorno: potrenno richieserla le famiglie con almeno tre figli sotto i 26 anni. La stima fissa a  939mila le famiglie potenziali beneficiari della nuova Carta che consentirà ai beneficiari di accedere a sconti e riduzioni tariffarie sull’acquisto di beni e servizi, concessi da aziende pubbliche e private e dagli operatori economici aderenti.

E’ proprio su questo punto che si concentrano gi ultimi sforzi del Dipartimento per la famiglia che sta cercando di coinvolgere quanti più possibili operatori economici in modo da dare un valore effettivo alla Carta.


La Carta famiglia per i nuclei numerosi è stata introdotta la prima volta nel 2016 per consentire l’accesso a beni e servizi scontati e riduzioni tariffarie a chi ha almeno tre figli, è stata emessa e rilasciata per pochi mesi del 2018 da un numero ristretto di Comuni aderenti all’iniziativa (come quello di Brescia) che hanno stipulato convenzioni con i negozi locali e aveva durata biennale. Poi con la legge di Bilancio 2019 è stata sostituita da una nuova edizione della stessa carta, attuata con un decreto del presidente del Consiglio dello scorso 27 giugno che ha eliminato il tetto Isee di 30mila euro per i beneficiari e centralizzato – togliendole ai Comuni – le modalità di rilascio. Solo ora, però, dopo diversi mesi, la carta è quasi pronta per essere distribuita.